cellulare_vacanze

Buongiorno,

io e mio marito stiamo per partire per le ferie. Come ogni anno, lui preferisce lasciare a casa il telefono e si disconnette dal mondo, io faccio fatica a lasciarmi tutto alle spalle per timore di ciò che troverò al mio rientro quindi comunque controllo le mail dell’ufficio, internet, ecc… In effetti stacco molo meno di lui, spesso mi scopro a pensare o a parlare di lavoro e delle solite problematiche. Cosa mi consiglia?

G., Imola

 

Cara G.,

da quando esistono gli smartphone è sempre più complesso disconnettersi dalla propria quotidianità, anche in ferie. Se un tempo era necessario avere un computer fisso e le varie password per controllare le mail dell’ufficio, ad oggi basta un semplice click nel telefono che è sempre con noi, ed ormai diventa un automatismo farlo.

Così facendo è difficile che ci allontaniamo da problemi e scadenze che incombono al ritorno e il risultato è indubbiamente di ricevere minori effetti benefici dal periodo di vacanza.

Se ci pensiamo rischiamo di tenere un atteggiamento paradossale nel trascorrere l’intero inverno ad agognare le ferie per staccare e liberarci da persone, cose e scadenze per poi arrivare in vacanza e scoprirci incapaci di farne a meno per abitudine, bisogno di controllo o ansia anticipatoria.

È un dato di fatto che le nuove tecnologie siano molto abili nel generarci un senso di dipendenza. Esiste una vera e propria patologia – chiamata Nomofobia – che rappresenta la necessità assoluta di essere connessi.

Anche senza voler parlare di patologico comunque, dalle mail ai social stiamo attraversando un periodo in cui psicologicamente ciò che non viene pubblicato e condiviso sembra quasi che non esista, come la necessità di rimanere informati in tempo reale sul lavoro a causa delle alte performance che ci vengono richieste.

Tali elementi purtroppo, non mancano di comportare elementi negativi, primo fra tutti l’innalzamento del livello di stress. E tali conseguenze peraltro, non si riscontrano al momento, piuttosto quando i ritmi quotidiani riprendono con intensità e ci accorgiamo che in fondo le vacanze non sono state quel toccasana che immaginavamo.

Cambiare lo stile di vita da un giorno all’altro, anche se si è in vacanza, non è facile, ma forse si può provare a mandare finalmente in vacanza non solo il corpo ma anche la mentre.

Qualche consiglio pratico? Acquistare il giornale cartaceo anziché affidarsi ad internet o alla tv per rimanere in contatto con le notizie del mondo, staccare le mail del lavoro, inserire la risposta automatica delle proprie email annunciando il periodo di ferie, staccare WhatsApp… e buone ferie!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here