Paolo Benvegnù

.

Paolo Benvegnù ha dimostrato negli anni di essere uno dei migliori autori italiani, un vero artista della parola suonata. Le sue canzoni sono state interpretate anche da Mina (Io e te), Irene Grandi (È solo un sogno), Giusy Ferreri, Marina Rei (Il mare verticale). Agli albori è stato il chitarrista, cantante e fondatore degli Scisma, con cui ha registrato, prodotto e composto tre dischi per l’etichetta Parlophone-EMI. Benvegnù si trasferisce in seguito a Firenze dove collabora con Marco Parente fino ad aprire un proprio studio di registrazione. Parallelamente alla nuova carriera solista, inizia quella di produttore artistico per numerosi artisti, tra cui Perturbazione, Terje Nordgarden e Brychan. Nello stesso periodo stringe un accordo con Santeria e Stoutmusic che pubblicano il suo primo album solista, Piccoli fragilissimi film. Il disco diventa immediatamente un “classico” del panorama indipendente e viene seguito da un lungo tour che riceve il premio come “Miglior Tour 2004” al MEI. A fine 2007 esce un nuovo EP sulla propria etichetta “La pioggia dischi”, intitolato 14-19, che prepara il terreno per il nuovo album Le labbra del febbraio 2008, con distribuzione Venus. Il 3 aprile esce invece l’EP intitolato 500 e lanciato dal singolo Nel silenzio, prodotto da Fabrizio Barbacci (Ligabue, Roy Paci) e il tour porta Paolo al Primo Maggio di Roma e in molte altre importanti realtà. Nel 2011 esce con l’album Hermann e riceve il Premio Radioindie Music Like, come artista più trasmesso dal circuito radiofonico che determina la classifica Indie Music Like, e a seguire, al MEI, il premio come miglior solista dell’anno, Premio Italiano Musica Indipendente 2011 (PIMI).

21 luglio – ore 21.30 – Rimini, Giardino di Palazzo Lettimi, via Tempio Malatestiano 26 – ingresso gratuito – in caso di pioggia il concerto di terrà alla Sala del Giudizio del Museo di Rimini, in via L.Tonini 1 – info: 339 4976319, lecittavisibili.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here