KING OF CONVENIENCE

.

Erlend Øye e Eirik Glambæk Bøe sono nati entrambi a Bergen (Norvegia) nel 1975. Il loro debutto a livello mondiale avviene nel 2001 con ‘Quiet is the New Loud’. Il disco riprende molte delle tracce già presenti in Kings of Convenience (l’album precedente distribuito solo negli Stati uniti) con l’aggiunta di alcune nuove canzoni. Con quest’album il duo norvegese raggiunge il grande successo. L’album colpisce subito per la limpidezza sonora, per l’intimismo cantautoriale, morbido e minimalista. Una tavolozza di melodie vocali, fittamente intrecciate sopra gli arpeggi di chitarra.

A tre anni dal loro primo disco ufficiale, il duo scandinavo rientra in studio per registrare il suo secondo lavoro, ‘Riot on an Empty Street’ che uscirà appunto nel 2004. Dopo una breve pausa i due ritornano con una serie di concerti occasionali tra il 2007 e il 2008 per poi dar vita nel 2009 al loro nuovo album, ‘Declaration of Dependence’ che conferma la band come unica nel loro genere a livello internazionale. Pur non vivendo ormai nello stesso paese (Erlend Øye si è trasferito in pianta stabile in Sicilia) i due rimangono in piena attività incontrandosi di volta in volta per esibirsi davanti ai loro fan, in giro per il mondo. Fan che hanno accolto con entusiasmo anche il tour dello scorso anno, nel quale il duo ha riproposto le canzoni dell’album di esordio “Qyuiet is the new loud”, da dove tutto è cominciato. Oggi, a 15 anni da quell’album, per i Kings of Convenience è l’occasione di raccogliere i fili della storia, attraverso i brani che li hanno fatti conoscere al mondo.

.

19 luglio, ore 21.15 – Rimini, Corte degli Agostiniani – ingresso 18 euro – info: 0541 704294–96, sagramusicalemalatestiana.it

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here