foster
Ruthie Foster

Tocca alla voce potente e melodiosa di Ruthie Foster aprire Spiagge Soul, il festival di musica soul che torna da lunedì 18 luglio fino al 1° agosto. La cantante statunitense inaugura così due settimane di grande musica tra spiagge, piazze, strade e stabilimenti balneari di Marina di Ravenna e dei lidi ravennati, per un’ottava edizione che si annuncia ancora più internazionale e carica di energia dell’anno scorso: dalle sonorità sahariane di Faris Amine al surf rock venato di malinconia del portoghese Frankie Chavez, passando per la carica del collettivo newyorkese Brooklyn Funk Essentials e Luke Winslow King, conosciuto per la sua chitarra slide e lo studio del blues e del jazz più tradizionali. Oltre a Raphael, stella contemporanea del reggae.

L’apertura ufficiale del festival, il 18 luglio,  al Singita di Marina di Ravenna,  è affidata a una vera stella del soul internazionale: Ruthie Foster. Eccellente cantante afro-americana cresciuta in una piccola cittadina a sud est di Waco, Texas, che si è messa in mostra per una grandissima verve e per un sound prevalentemente acustico. Paragonata più volte a grandi vocalist del passato come Ella Fitzgerald e Aretha Franklin, Ruthie Foster rappresenta al meglio il lato più “nero” dell’attuale Texas Music.

Dopo una serata dedicata alla tradizione blues il 20 luglio tocca al duo blues Poor Boys, cui segue la grande voce della cantante Sara Zaccarelli con la sua soul band (21 luglio). Arricchiscono ulteriormente il programma di Spiagge Soul i suoni africani di Faris Amine, che unisce la tradizione del blues di Mississippi alle radici musicali del popolo tuareg (22 luglio), oltre alla formazione italo-maliana Kalifa Kone Ensemble e alla grande cantante italiana Chiara Luppi (23 luglio). Domenica 24 luglio è di scena Raphael, una vera stella del reggae che ha collaborato con Bunna degli Africa Unite. Tocca poi a un altro dei grandi ospiti di quest’anno, che torna a Spiagge Soul, Luke Winslow King, cantante, compositore e chitarrista che porterà a Marina di Ravenna il suo mix di folk, ragtime e rock&roll (25 luglio). Dopo una serata tributo dedicata a Harry Belafonte (26 luglio) e al concerto dei locali Stepping Razor (27 luglio) arriva sui lidi Frankie Chavez, uno dei talenti indiscussi della scena musicale portoghese: surfista e musicista, unisce sapientemente tradizioni diverse spaziando dal blues al rock, fino al fado (28 luglio). Poi due giorni dedicati al funk più travolgente, con l’originale collettivo britannico Primo Nelson (29 luglio) e poi una formazione dalla fama indiscussa, i Brooklyn Funk Essentials, una festa groove che gira il mondo da vent’anni dopo aver “imbarcato” artisti come Maceo Parker, Michigan&Smiley e Dizzy Gillespie (30 luglio). Il 31 luglio tocca invece a una grande amica del festival, Lisa Hunt, che con la sua voce black possente incanta ogni anno il pubblico di Spiagge Soul, dopo aver condiviso il palco con star come Luciano Pavarotti, Eric Clapton, James Brown, Joe Cocker e Miles Davis. Gran finale all’insegna della musica africana con la Sidiki Camara Experience (1° agosto).

Spiagge Soul è il festival organizzato dall’Associazione culturale “Blues Eye” con la direzione artistica di Francesco Plazzi, la compartecipazione del Comune di Ravenna, il sostegno della Regione Emilia-Romagna e il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

 

18 luglio- 1 agosto, Spiagge Soul, Lidi Ravennati, ore 22, ingresso gratuito, info: spiaggesoul.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here