fo_settimana_buon_vivere_conf-stampa

 

Sono aperte le iscrizioni alla cena conviviale di apertura della Settimana del Buon Vivere per sostenere le vittime del sisma in centro Italia

È da oggi possibile prenotare per la cena conviviale di solidarietà “Amore e Gusto” che si svolgerà lunedì 26 settembre alle 20.30 presso Casa Spadoni, di via Granarolo 99 a Faenza.

La tradizionale cena di apertura della Settimana del Buon Vivere si svolge quest’anno a Faenza e il ricavato verrà devoluto alle popolazioni vittime del recente sisma in centro Italia.

A partire dalle 20.30 un aperitivo darà il benvenuto offerto da Poderi del Nespoli e birrificio Mazapegul per procedere alle 21 con uno speciale menù (disponibile anche un menù vegetariano) ideato da Marco Cavallucci, chef romagnolo di San Piero in Bagno e Simone Zoli con il suo staff dell’Osteria Don Abbondio di Forlì.
Il percorso professionale di Marco Cavallucci parte nel 1980 quando, a soli 21 anni, gli viene affidata la gestione dell’intera cucina del noto ristorante la Frasca di Castrocaro Terme, portandolo nel 1985 alla seconda stella Michelin, mantenuta ininterrottamente fino al 2011. Nel 2008 segue il ristorante la Frasca a Milano Marittima dove lavora fino al dicembre 2014. Da gennaio 2015 lavora con Molino e Casa Spadoni dedicandosi alla ricerca di nuovi sapori e al perfezionamento delle ricette.

Sponsor della serata Casa Spadoni, Molino Spadoni, Poderi dal Nespoli, Apofruit Solarelli, IVS, F.lli Bassini1963, Birrificio Mazapegul, Coop Alleanza 3.0
In cucina e in sala amici, aspiranti chef e La Tevla de Sdaz che offriranno il proprio aiuto e doneranno la propria allegria per una serata all’insegna del buonumore.
Ad accompagnare la serata I Nadimobil, con melodie popolari anni 30,40,50.

Il costo per partecipare alla cena è di 35€ per persona, per informazioni e prenotazioni contattare Michela Corradossi 0543.785462 organizzazione@settimanadelbuonvivere.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here