cantiere-collagePrende il via sabato 22, per proseguire fino al 30 ottobre, allo Spazio Mir Mar di San Mauro Pascoli, la quarta edizione del Cantiere Artistico: mostre di arte visiva, opere interattive, inediti, poesia, racconti, coinvolgimenti musicali, opere calzaturiere, installazioni.

ll Cantiere Artistico torna ad abitare lo spazio ex Mir Mar a San Mauro Pascoli per proporre un rinnovato suggestivo percorso attraverso i molteplici sentieri dell’arte contemporanea. Guida di questa quarta edizione un tema, Linguaggi, ad accogliere i diversi esiti della ricerca contemporanea dei quali il Cantiere Artistico si fa parziale ma sempre intensa vetrina. L’evento è curato dall’Associazione Culturale Il Cantiere Artistico e  Spazio Mir Mar Concept con il patrocinio del Comune di San Mauro Pascoli, Assessorato alla Cultura.

Il Cantiere Artistico accoglie e presenta nei 1800 metri quadrati della ex Mir Mar, progetti ed opere firmati dai protagonisti emergenti della vita artistica e culturale locale. Il giovanissimo pittore Orlando Daga le cui tele non trovano una forma ma continuano a ricomporsi in se stesse; Simonetta Riccardini, che con la serie Rerum fragmenta  indaga il processo che va dalla dissoluzione e distruzione dell’oggetto ridotto in frammenti, alla ri-creazione di un nuovo senso e significato realizzato attraverso il ri-utilizzo degli stessi; Gilda Sancisi, i cui disegni su tela grezza adesiva realizzati a china nera per la serie I.C.O.N 1#  compongono un diario evolutivo, figure che collassano fino a diventare macchie piene metafora della sofferenza come unica via di trasformazione; Manuela Carabini i cui busti si fanno moderni narcisi riflessi su specchi rotti;  Giulia Mastrocinque, che affida la propria interpretazione del tema ai colori e al plexigas. Corposa la sezione delle installazioni fra le quali si cita il progetto Dietro il tendone – Quando le luci si spengono, a cura di Daniele Tedeschi e Daniela Maschi, una favola raccontata  in narrativa e in fotografia dalla quale emergono 13 ritratti dedicati ai personaggi del circo, còlti quando le luci dei riflettori si spengono.

Ancora dramma e narrazione per la performance Himma, Effimero Concerto, di e con l’attore sammaurese Mirko Ciorciari e Nazario Di Tullio. Sempre di teatro, questa volta di improvvisazione, parla il progetto Tarot,  format ideato da Claudio Guidi e realizzato con la collaborazione di Theatro, compagnia e scuola di improvvisazione teatrale di Cesena. Infine We Reading firma per il Cantiere Artistico una installazione con libri, sedie e la serie di fotografie People who stare scattate in vari musei d’Europa a ritrarre persone di spalle intente a guardare opere d’arte.

Non può mancare al Cantiere Artistico la partecipazione degli artisti per eccellenza del territorio, ovvero i calzaturieri che interpretano il tema raccontando le scarpe delle star dello spettacolo. Il progetto 2016 è firmato Cercal,  Scuola internazionale della calzatura che produce per  Il Cantiere Artistico Le scarpe delle dive.

22, 23, 25, 29 e 30 ottobre, San Mauro Pascoli, dalle 18.00 alle 23.00, https://ilcantiereartistico.com/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here