emanuela-dreiQuesta sera, mercoledì 19 ottobre, al Diagonal Loft Club, alle ore 23, Emanuela Drei, giovane musicista polistrumentista, presenta il suo nuovo progetto da solita Giungla. Una one-woman-band eclettica e dal respiro internazionale. Il progetto ha debuttato lo scorso 20 maggio con Camo, EP di quattro tracce uscito per Factory Flaws, nuova etichetta nata da queste parti, ma con lo sguardo rivolto all’estero e oltreoceano. Un po’ come Giungla che mette al servizio del suo approccio molto minimale linee vocali a metà strada tra power-pop, tradizione Riot grrrl, R&B e pop elettronico. Chitarra elettrica, drum-machine, strofe accattivanti. A lei piace dire “in your face attitude”, espressione che rende bene l’idea: canzoni semplici, dirette e immediate che ti arrivano irrimediabilmente in piena faccia.

Emanuela Drei si esibisce nell’ambito di #LECOSECHESUCCEDONO, la programmazione di concerti ed eventi del Diagonal Loft Club.

Il ventunesimo anno di attività del locale di Viale Salinatore 101 si chiude con quattro mesi fitti di appuntamenti, tutti ad ingresso gratuito come da tradizione.  L’obiettivo, al solito, è fare emergere le tendenze più interessanti a livello di suono e di performance dal vivo, e il campo di ricerca è la scena internazionale con particolare attenzione all’ambito elettronico e indipendente in genere. Queste le linee di riferimento per entrare nel mondo delle “cose che succedono” sul palco del Diagonal Loft Club, locale attivo dal 1995 e da diversi anni supportato da Regione Emilia-Romagna e Provincia di Forlì-Cesena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here