matthieu-mantanusSarà ospite de “Il Tempo Ritrovato” a Palazzo Rasponi mercoledì 12 alle 18.30 Matthieu Mantanus, il direttore d’orchestra noto per aver portato in televisione la “classica in jeans”. In questo incontro coinvolgente ci dimostra che la musica, oggi come ieri, racconta chi siamo, ed è materia viva, fresca, vicinissima. L’autore dialogherà con il giornalista Matteo Cavezzali.

«Il punto è: cambiare l’involucro per non toccare la sostanza. Suonare con semplicità musica seria, non seriamente musica semplice», dice Matthieu Mantanus. In questa stessa ottica ha deciso di raccontare i grandi compositori della musica, “classica” e non solo, attraverso un romanzo. «La forma del romanzo mi è parsa l’unica via nel momento in cui ho capito che per parlare di musica, avrei dovuto parlare di vita, di pensieri, di emozioni, di società e di intimità. E sopratutto mi ha permesso di collocare, divertendomi molto lo ammetto, Beethoven, Schubert o Stravinsky in un quadro completamente inaspettato, a dimostrazione che il loro messaggio è davvero universale».

Con “Beethoven e la ragazza coi capelli blu” (Mondadori), Matthieu Mantanus parla della musica, della sua storia e della sua anima, con uno spirito che ricorda Il mondo di Sofia di Jostein Gaarder.

La serata è organizzato dalla Ass. Onnivoro in collaborazione con Emilia-Romagna Concerti.
Ravenna, Palazzo Rasponi, Piazza John Fitzgerald Kennedy, 12, mercoledì 12 ottobre, ore 18.30, iltemporitrovatoravenna.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here