pasotti-1

Una nuova grande stagione per il Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone! Si incomincia questo sabato, con una serata di anteprima che avrà come protagonista l’attore Giorgio Pasotti che porta nella cittadina romagnola il suo “Da Shakespeare a Pirandello”. L’attore lombardo si confronta con due mostri sacri del teatro internazionale, portando sulle scene, per la regia di Davide Cavuti, brani come il discorso di Marco Antonio nel «Giulio Cesare», l’immortale dubbio dell’ “Essere, o non essere” di «Amleto» e l’ «Uomo dal fiore in bocca» del premio Nobel siciliano. L’appuntamento, fuori abbonamento, è solo l’incipit di quella che si preannuncia una grande stagione per il Cinema Teatro Moderno di Savignano che si aprirà ufficialmente il 4 novembre con “Pecore nere” la nuova pièce di Stefano Benni e continuerà con cartellone ricco di ospiti e di grande teatro tra cui Iaia Forte e Anita Caprioli che si confrontano rispettivamente con l’«Erodiade» di Giovanni Testori e l’«Antigone di Sofocle», la Formazione Minima che rende omaggio a Giorgio Gaber e Antonio Ramberti con il spettacolo in prima assoluta dedicato a Dino Campana e ai suoi «Canti Orfici».

 

Sabato, 22 ottobre ore 21.

“Da Shakespeare a Pirandello”

CINEMA TEATRO MODERNO

Corso Giulio Perticari, 5 – 47039 Savignano sul Rubicone (FC)

Informazioni: www.cinemateatromoderno.it, info@cinemateatromoderno.it

Prenotazioni Da Shakespeare a Pirandello: tel. 389 0171314 (ore 12-19); biglietto 12 euro – fuori abbonamento

Leonardo Regano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here