I muri di Bologna come testimoni e narratori della storia della città. Questo è il punto di partenza della mostra fotografica che si inaugura mercoledì all’Urban Center a cura dell’Associazione Joint Arts. Ben 150 le fotografie di scritte sui muri scelte per raccontare Bologna dal 1945 ai giorni nostri, in un percorso che segue un rigoroso criterio cronologico di suddivisioni in decadi, senza pannelli né didascalie a fare da intermediari: una visione libera e immediata che ripropone l’incontro quotidiano con queste scritte. Non solo decoro, quindi ma anche valenza storica. Questo è l’obiettivo della mostra, che resterà visitabile al secondo piano di Sala Borsa fino al prossimo 27 novembre. (leonardo regano)

113719588-61f57b49-a263-471e-a89c-06671ed3d8b5

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here