lo-and-behold_

Qual è il ruolo di Internet nella nostra società? Quali i suoi limiti, la sua influenza, le sue contraddizioni? Queste e altre domande vengono poste dal docufilm “Lo and Behold” del regista Werner Herzog che sarà proiettato martedì 6 e mercoledì 7 dicembre alle ore 21 presso il Supercinema di Santarcangelo.

Il mondo digitale di oggi è assai complicato: Internet è divenuto un fenomeno ormai fuori controllo. Protagonista indiscusso di ogni nostra relazione sociale, il web si manifesta sotto diverse facce: dalla robotica e hacking ai nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali.
L’umanità è in grado di tenere sotto controllo questa sua espansione? Quali sono le sue implicazioni etiche? Come risolveremo i problemi quali la privacy, la dipendenza, il divario tra la vita digitale e quella concreta? E se un giorno Internet non esistesse più? Saremo in grado di sopravvivere in sua mancanza? Passato, presente e futuro di Internet emergono grazie a queste e altre domande poste dai dieci capitoli nei quali è suddiviso il documentario. Gli interventi di alcuni personaggi come Leonard Kleinrock, professore di informatica all’UCLA di Los Angeles, Kevin Mitnick, uno dei più abili hacker del mondo, Elon Musk, cofondatore di PayPal e fondatore della compagnia SpaceX, e Ted Nelson, coniatore del termine “ipertesto” esploreranno le potenzialità, le difficoltà e le problematiche del mezzo più diffuso al mondo.

Il regista tedesco, già famoso per Fitzcarraldo, Aguirre furore di Dio, L’enigma di Kaspar Hauser, nei quali indaga il mondo dell’uomo e della natura, getta le basi per una nuova riflessione che unisca fascino, scetticismo e inquietudine esercitati dal grande fenomeno di Internet e del web, osservandolo con la precisione e la distanza di uno scienziato.

Martedì 6 e mercoledì 7 dicembre, “Lo and Behold”, Santarcangelo Supercinema, ore 21.00 – info: supercinemasantarcangelo.co

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here