Ritorna al Ridotto del Teatro Masini la rassegna interamente dedicata al docufilm d’autore “Il Cinema della Verità” che giunge, con il 2017, alla sua seconda edizione.

Il Cinema della Verità 2017 si svilupperà in sette appuntamenti serali ad ingresso gratuito, programmati da gennaio a maggio 2017, organizzati dall’Amministrazione Comunale di Faenza e Accademia Perduta/Romagna Teatri in collaborazione con Cineclub “Il Raggio Verde”, Cinemaincentro, Società Cooperativa di Cultura Popolare, Sunset Studio (Forlì) e con Associazione D.E-R Documentaristi Emilia Romagna.

 

Il grande schermo della Sala dei Cento Pacifici proietterà opere ospitate in importanti Festival internazionali, realizzate da giovani o già affermati autori e registi non solo italiani: Cotignola, il paese dei giusti di Nevio Casadio; Austerlitz di Sergei Loznitsa; Una su Tre di Claudio Bozzatello; Portami via di Marta Cosentino; I ricordi del fiume di Gianluca e Massimiliano De Serio; Ridendo e Scherzando di Paola e Silvia Scola; e L’Uomo che non cambiò la storia di Enrico Caria.

 

Opere che possono essere lette seguendo un filo rosso che ne accomuna e lega le tematiche: la rappresentazione degli “ultimi”, degli emarginati, segregati dalla vita e dal razzismo, delle vittime di una crudeltà e un’intolleranza che appartengono alla storia come al presente e di chi ha teso e tende loro un mano per salvarli da una condizione di persecuzione e disagio.

 

Da giovedì 26 febbraio, Ridotto Teatro Masini, Piazza Nenni, 3, Faenza, ore 21, info: www.accademiaperduta.it, 0546 21306

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here