Promemoria per i miei figli – memorie dal bombardamento” è una storia piccola, familiare, personale che si fa racconto collettivo nel ricordare la tragedia che ogni anno commemoriamo con la Giornata Internazionale della Memoria per le vittime dell’Olocausto. Lo spettacolo sarà sul palco per l’occasione giovedì 26 gennaio alle ore 21 presso il Teatro Titano di San Marino.

Il dramma, inserito nella Stagione Teatrale 2016/2017, è tratto dal diario di Rosalia Borbiconi Busignani, una delle testimonianze a noi pervenute dei bombardamenti del 1944. Figlia del Professor  Marino Borbiconi, moglie di Aldo Busignani e madre di 4 figli e in attesa della quinta, Rosalia era una delle prime donne laureate a San Marino, viveva in Contrada Omerelli e insegnava lettere. Quel lontano giorno del 1944 Rosalia si trovava alla finestra di casa sua quando sono cominciate le esplosioni. Il racconto inizia con i primi bombardamenti e scoppi e prosegue nel narrare la fuga, insieme al marito, ai figli e alla madre anziana, alla ricerca di un rifugio verso il confine ovest, a Chiesanuova. Proprio in questi luoghi è nato il diario, scritto per lasciare testimonianza e ricordo ai posteri.

Aiutati nelle scelte musicali da Emanuele Mussoni, sul palco Elena Ferrari e Mariano Arenella riportano in vita le parole scritte di Rosalia unite a inserimenti creati dal direttore degli Istituti Paolo Rondelli che ne ha curato i testi storici e la regia.

Giovedì 26 gennaio, “Promemoria per i miei figli – memorie dal bombardamento”, Teatro Titano San Marino, ore 21 – info: sanmarinoteatro.sm

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here