Continuano gli incontri con l’arte, ogni mercoledì nella bellissima cornice della Biblioteca di Santa Cristina: oggi, 15 febbraio, alle ore 17, si terrà il quarto appuntamento con Vincenzo Gheroldi Luisa Ciammitti dal titolo Garofalo e Dosso: nuove ricerche sul polittico Costabili, condotto dal Prof. Daniele Benati.

Il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna prosegue la propria attività di divulgazione aperta alla città, promuovendo il consueto ciclo di conferenze e di presentazioni di libri su temi dedicati alla storia dell’arte nelle sue più diverse manifestazioni e metodologie, con l’intento di mostrare la vitalità e la ricchezza di prospettive con le quali sono oggi praticati la ricerca e l’insegnamento delle discipline storico-artistiche.

L’incontro con Gheroldi e Ciammitti approfondisce un capolavoro della pittura ferrarese del Cinquecento, il polittico eseguito dal Garofalo e dal Dosso per la chiesa di Sant’Andrea su commissione di Antonio Costabili (ora nella locale Pinacoteca). L’opera offre lo spunto per ragionare sul sempre problematico rapporto tra evidenze documentarie e caratteri di stile. I documenti reperiti di recente in merito al suo pagamento nel 1513-1514, contrastano infatti con la datazione finora collocata su basi stilistiche intorno al 1520. Ancora una volta è l’occhio dello storico dell’arte, supportato da mirate analisi tecniche, a poter dirimere la questione.

 

Mercoledì 15 febbraio, S. Cristina, Piazzetta Morandi 2, Bologna, 17.00, info: www.dar.unibo.it  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here