,

«Uno spettacolo intelligente, divertente e irriverente, cui non mancano momenti grotteschi di un cinismo misto a una comicità che può rinvenirsi in alcuni testi di Ayckbourn o Ionesco. Davvero bravi i due giovani protagonisti. Da quello che ho visto sono nate due stelle. Li rivedremo entrambi quanto prima, statene certi»: il critico teatrale Gigi Giacobbe, sulle pagine dell’autorevole rivista Hystrio, dà conto de Il nostro amore schifo, spettacolo della Compagnia Maniaci d’Amore che sarà in scena al Centro Sociale di Poggio Torriana (RN) nell’ambito di Mentre Vivevo, la bella rassegna di spettacoli a cura di quotidiana.com e La Mulnela.

«Il nostro amore schifo» suggeriscono gli autori e interpreti Francesco d’Amore e Luciana Maniaci «è un’indagine arguta e umoristica sul sentimento intricato della gioventù, sezionato e fatto a pezzi da due figli del nostro tempo, ingenui eppure spietati. È uno spettacolo di parola, una storia di non-amore durata tutta una vita e condensata nel giro di un’ora, tra momenti sublimi e cadute umilianti. Una guida illustrata della prima esperienza sentimentale, letta come rito di passaggio obbligato prima di consacrarsi alla tiepidezza e alla stabilità dell’età adulta».

,

,

Lo spettacolo ha debuttato nel 2009, rivelando il talento drammaturgico della compagnia Maniaci d’Amore. Da allora non smette di girare l’Italia.

Conclude la critica teatrale Valeria Ottolenghi, sulle pagine del La Gazzetta di Parma: «Si ride con immediatezza, mentre si intravede, nello svolgersi veloce delle scene, spesso buffe, acide, grottesche, un eccellente lavoro di ammiccamenti colti, una squisita mistura di divertita ferocia e malinconia. In Il nostro amore schifo si svelano, con apparente lieve agilità e una brillante spietatezza, i disagi che si vivono in famiglia, le difficoltà affettive, le torture dei ruoli, le sofferenze interne alla coppia. Un testo fresco, denso di un’ironia profonda, concreta, aspra. E bravi davvero i due interpreti».

A ogni appuntamento di Mentre Vivevo, progetto realizzato con il sostegno del Comune di Poggio Torriana e della Regione Emilia Romagna – Progetto Arti per il contemporaneo, arti per il territorio, seguirà un aperitivo con l’artista.

.

5 febbraio, ore 17.30 – Poggio Torriana (RN), Centro Sociale, Via Costa del  Macello 10 (traversa di Via Santarcangiolese all’altezza del civico 4603) – ingresso unico 8 € – info e prenotazioni: 347 9353371, quotidiana@alice.it

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here