A Cattolica nell’ambito della rassegna Snaporaz d’essai dedicata al contemporaneo, ecco una data riservata al teatro: giovedì 16 marzo al Salone Snaporaz (ore 21),   la prima volta insieme Massimiliano Civica e I Sacchi di Sabbia, con il sostegno della Compagnia Lombardi-Tiezzi, daranno vita ad uno spettacolo tratto dall’opera dello scrittore ed autore Luciano (125 d.C.), facendo sorridere con gli scontri “familiari” tra Zeus e Era e i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes e Apollo. In scena Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano e Giulia Solano.

La fortuna di Luciano – scrittore e retore greco, di origine siriane, nato a Samosata nel 125 d.C. – è legata soprattutto alla serie dei cosiddetti Dialoghi degli dei: un divertissement squisitamente letterario, in cui l’autore, rappresenta con ironia e originalità la cosmogonia classica. Gli scontri  tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo resistono alla sfida del tempo, continuando a farci sorridere, ergendosi anzi a topos di molti meccanismi  che animeranno poi la commedia moderna.

È sorprendente come, a distanza di secoli, questi Dialoghi continuino a “intrattenere” l’ascoltatore:  queste deliziose miniature, cesellate in un fraseggio agile ed arguto, continuano ad essere “discorsi per far passare il tempo”.

I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica – con il sostegno della Compagnia Lombardi-Tiezzi – si interrogano proprio sul senso profondo della parola “intrattenimento”, alla divertita ricerca di forme desuete per “passare il tempo”.

Giovedì 16 marzo, Salone Snaporaz, Piazza Mercato, 15, Cattolica, 21.00, info: www.teatrodellaregina.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here