Gallleriapiù fino al prossimo 10 giugno ospita “Late Night Show”, una personale di Marco Ceroni. Classe 1987, l’artista forlivese mette al centro della sua ricerca la città e la sua architettura, l’analisi dello spazio urbano, degli elementi e degli oggetti che vi trova al suo interno. Nella galleria bolognese Ceroni ricostruisce un paesaggio esploso, un percorso di frammenti di realtà quotidiana che egli preleva direttamente dalla strada e rilegge attraverso il linguaggio dell’arte contemporanea: segnaletiche, pali, pezzi di vetture sono assunti come input formali per riproporre lo spazio in cui viviamo creando discontinuità, amplificando contraddizioni e componendo figure altre. Gli oggetti prelevati, assunti come feticci, sono presentati portando all’estremo loro potere immaginifico, spesso mettendo in gioco la sua presenza con azioni performative: il corpo usato come stimolo per il ragionamento, le azioni trattate come schizzi e disegni preparatori.

 

Gallleriapiù, via del porto 48 a/b, Bologna

www.gallleriapiu.com

(l.r.)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here