Emigrant” è il titolo della nuova produzione Emilia Romagna Teatro che vedrà sul palco dell’Arena del Sole di Bologna, dal 23 al 28 maggio, l’attrice franco-svizzera Nadia Fabrizio che omaggerà musicalmente le sue origine Friulane. Lo spettacolo si inserisce nell’ambito di IT.A.CÀ Migranti e Viaggiatori, festival del turismo responsabile (dal 19 al 28 maggio a Bologna).

Accompagnata dalla chitarra di Philippe Vranckx, dal contrabbasso di Patrice Caratini, dalla fisarmonica di Maryll Abbas e sotto la guida del regista Dominique Pitoiset, Nadia Fabrizio canterà la sua storia, tra nostalgie e gioie, facendo sue le canzoni di Giorgio Ferigo  – ispiratore, fondatore e autore  del Povolar Ensemble  di cui l’attrice fa parte. La sua vita si intreccerà indissolubilmente con la storia e i racconti della Carnia, regione montuosa e terra natia paterna.

Storie, brevi narrazioni, racconti cantati, testimonianze di un’emigrazione e di uno sradicamento saranno i temi protagonisti di un viaggio che conduce lo spettatore nella conoscenza di un popolo e del suo territorio, pervaso da una bellezza che è andata distrutta con il terremoto ma che ancora molto ha da offrire.

Da martedì 23 a domenica 28 maggio 2017, Emigrant, Arena del Sole Bologna. Da martedì a venerdì ore 20.30, sabato ore 20, domenica ore 16.30 – info: arenadelsole.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here