Pura, profana, libera dai nomi sacri è la cosa restituita all’uso comune degli uomini.

Giorgio Agamben

 

 

Ascolta l’audio-intervista a Fabrizio Fiaschini.

 

 

 

MICHELE PASCARELLA

  

info: iteatridelsacro.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here