Tre allegri ragazzi morti

Venerdì 30 giugno a partire dalle ore 17.30 il centro storico di Cesena si trasforma in un grande palcoscenico con “Vetrine di musica”, l’evento artistico che coinvolge negozi, spazi in disuso e locali della città in una serata all’insegna della musica dal vivo e delle culture del mondo.

Il percorso è un viaggio ininterrotto di animazione che parte da Piazza Guidazzi fino ad arrivare a Piazza del Popolo. Il tema portante è un espediente geografico: ciascuna zona del centro verrà identificata con una città del mondo a cui si ispireranno dunque non solo gli allestimenti e le vetrine costituite ad hoc per l’occasione, ma anche la musica dal vivo nei locali che riporterà i generi specifici della zona che rappresenta. Piazza Guidazzi si trasformerà in Berlino con i Dizzyride (dalle 20.30), un duo italo-canadese di musica elettronica psichedelica che mettono in scena l’avanguardia tecnologica e la moda tipica tedesca. Piazza Amendola sarà invece Kingston, la capitale della Giamaica, con i Devon and Jah Brothers e il loro reggae fatto di grinta esplosiva (dalle 20). Corte Dandini diventa Belgrado grazie alla musica tra balcanico e punk, dalle tarantelle al gipsy country dei Gattamolesta (dalle 21). Bisogna recarsi poi a Galleria OIR per avere la sensazione di perdersi tra le strade di New York con il rapper nostrano Slat e a un writer, che bene incarna la cultura hip-hop dell’Oltreoceano (dalle19). Alla fine del percorso si arriverà a Memphis, in Piazza del Popolo, dove gli amanti del rock’n’roll  potranno muoversi al ritmo di boogie woogie, swing, rockabilly e rhythm’n’blues con la band Martini and the Olives (dalle 21)

I collegamenti tra le piazze non mancano anch’essi di iniziative, creando così un percorso musicale e di animazione continuo. Passando per via Cesare Battisti, nei pressi del Mosaic Beer-House, ci si troverà infatti immersi dell’area Dublino con la musica popolare proposta dai Be-Folk (ore 20). Proseguendo si passa a Detroit, in vicolo Cesuola con un dj-set di musica soul presso il Tamla (ore 20). Passeggiando lungo corso Sozzi si attraverserà Salvador de Bahia con, in corrispondenza del ristorante brasiliano, la world music di Saraxè Trio (18.30), fino ad arrivare a un ritorno alle radici riscoprendo le tradizioni con lo spettacolo itinerante dell’orchestra-spettacolo Dal Vangelo Secondo (ore 17.30). Arrivando in Corso Garibaldi ci si troverà immersi invece nel Perth con un allestimento arboreo a cura di Zona A e una performance organizzata da Forlimpopoli Didjn’Oz (ore 19), il festival di musica e cultura australiana. Davanti alla vetrina di Madame S ci si troverà invece a sognare a occhi aperti Parigi, accompagnati dal ritmo di iDui (ore 21.30). Appuntamento anche alla Biblioteca Malatestiana con il celeberrimo fumettista italiano Davide Toffolo che incontrerà il pubblico alle ore 18.30 per raccontare la sua esperienza con i disegni parlanti.

La serata si chiuderà in Piazza Almerici alle ore 22.45 con il concerto live dei cesenati Tre Allegri Ragazzi Morti – Davide Toffolo, Luca Masseroni ed Enrico Molteni – che come di consueto di presenteranno e suoneranno con le loro ormai tipiche maschere (disegnate da Toffolo) che hanno finito oggi per coinvolgere anche i fan. In apertura saranno preceduti dai Od Fulmine e Lupetto, protagonisti della Piazza a partire dalle ore 21.

Venerdì 30 giugno, Vetrine di musica, Centro storico Cesena, dalle ore 17.30 – info: retropoplive.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here