Giovedì 13 luglio alle 21,30, presso l’Arena Borghesi Cinema di Faenza, verrà proiettato il film Fai bei sogni diretto da Marco Bellocchio.

Il regista emiliano sarà in Arena per presentare e commentare il suo ultimo lavoro, tratto dal romanzo autobiografico di Massimo Gramellini.

Il film, che vede come protagonisti Valerio Mastrandrea e Bérénice Bejo, racconta la vicenda di come il protagonista reagì alla morte della madre, che, quando lui aveva nove anni, gli dissero essere morta d’infarto.

Marco Bellocchio è regista cinematografico e teatrale italiano (n. Piacenza 1939).

L’orizzonte dei conflitti familiari, il gioco della sessualità, l’ombra della morte, la presenza costante della pratica psicoanalitica sono i temi che, a partire dall’esordio con I pugni in tasca (1965), hanno caratterizzato i suoi film, politici e poetici al tempo stesso (in particolare Nel nome del padre, 1972, e Marcia trionfale, 1976).

Leone d’oro alla carriera alla 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di

Venezia (2011). Tra i suoi lavori di maggior successo: La Cina è vicina (1967), La balia (1999), L’ora di religione (2002), Buongiorno, notte (2003), Vincere (2009) e Bella addormentata (2012).

13 luglio, Arena Borghesi Cinema, Viale Stradone Faenza, 21.30, info: www.cinemaincentro.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here