Alla libreria Ubik Irnerio di Bologna continua questa settimana il ciclo di appuntamenti, gli ultimi prima della pausa estiva:
martedì 11 luglio alle 18,30

BENIAMINO SIDOTI e OTTO GABOS presentano
“ODEON CAMPERO”
(Felici editore – collana Rivoluzioni)
interviene SERGIO ROSSI

mercoledì 12 luglio alle 18,00
presentazione dell’antologia “MASCHERE”
(Fernandel edizioni)

Martedì un incontro per ragazzi e per tutti i lettori curiosi.
Una delle novità più belle ed interessanti dello scorso anno nella narrativa per ragazzi (e non solo) è stata la collana Rivoluzioni, diretta da Teresa Porcella.
L’idea di Rivoluzioni di Libri Volanti, ideata e curata da Teresa Porcella, dall’esigenza di raccontare ai ragazzi di oggi, che costruiscono la loro identità individuale e collettiva nel cambiamento, quei cambiamenti che hanno segna to l’identità di tutti.
Perchè ci sono fatti e fatti. Sembra banale, ma è così: nella storia dell’uomo ci sono stati eventi, che hanno segnato un cambio radicale di paradigma, da cui non si è più tornati indietro.

Ogni volume sarà affidato alla penna di grandi scrittori per adulti e per ragazzi che hanno scelto di sposare il progetto.
Le illustrazioni di Otto Gabos, che contrappuntano i testi dell’intera collana, saranno il terreno visivo su cui costruire una capacità di visione prospettica capace di andare avanti e indietro sulla linea del tempo e di noi stessi.

ODEON CAMPERO di Beniamino Sidoti è il secondo volume della collana, dopo “La formula esatta della rivoluzione”, scritto da Marcello Fois.
La rivoluzione messicana e la storia del cinema faranno da sfondo alle avventure di un padre, Paco, e dei suoi due figli Auguste-Louis e Blanca, che, nel 1911, vinceranno il primo scontro disarmato della storia, grazie a degli effetti speciali…

Una vicenda tra finzione e realtà, ambientata nel nord del Messico, al confine con gli Stati Uniti, che sfocerà nella Costituzione messicana del 1917, dove verranno siglati, per la prima volta, i diritti dei lavoratori.
Beniamino Sidoti lavora come editor, formatore e autore, a cavallo tra narrazione e gioco.
Tra le ultime sue opere “Vinca il più scemo”, Einaudi 2016 e “Stati d’animo”, Rrose Sèlavy, 2017.
Gira molto per le scuole con laboratori di gioco e scrittura, facendo cose rivoluzionarie, dice lui, e bellissime, dice la sua nota biografica.
Otto Gabos è nato a Cagliari, ma vive a Bologna, dove insegna Arte del Fumetto e Scrittura Creativa all’Accademia di Belle Arti. Ha fatto parte dei principali movimenti del fumetto e ha collaborato, anche come redattore, con svariate riviste, fra cui Mondo Naif e Fuego, di cui &egra ve; stato co-fondatore.
Ha pubblicato romanzi grafici tra cui il recente Il Viaggiatore distante – Atlantica per Coconino Press Fandango.
Nella collana Rivoluzioni ha un ruolo importantissimo: quello di raccontare, con le immagini, le storie.

Mercoledì una antologia di racconti che ruota intorno al tema della maschera.
Scrivere è indossare una maschera e diventare un’altra persona per il tempo di una narrazione. Questa antologia è una carrellata di metaforiche, realistiche, drammatiche o comiche maschere.
Le maschere hanno un fascino potente. Lo scopriamo da bambini, alla prima festa di carnevale in cui ci travestiamo da Zorro o da Uomo Ragno. C’è la maschera del supereroe, che talvolta può rivelarsi anche un semplice paio di occhiali, e le perverse maschere di Eyes Wide Shut. C’è la maschera della commedia dell’arte, e l’invisibile maschera che indossiamo per far sembrare al mondo di essere quello che non siamo. C’è la maschera funeraria, e la maschera tradizionale.
Gli allievi del corso di scrittura organizzato dall’associazione culturale Canto 31 e condotto da Gianluca Morozzi hanno giocato con il tema delle maschere senza limite di genere, in totale libertà. Lo stesso Gianluca Morozzi ha ripreso un suo storico personaggio, il supereroe Leviatan, nel racconto che chiude il libro.

Intervengono: Gianluca Morozzi, Achiropita Vulcano, Dora Lindo, Francesca Spisani, Mariella Saviotti, Dora Mantovani, Maria L. Cicconi.

11 e 12 luglio, Libreria Ubik, Via Irnerio 27, Bologna, info: www.ubiklibri.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here