Arrivano sabato 29 luglio all’Hana-Bi di Rvenna i Xixa, gruppo proveniente dalla scena indie di Tucson, Arizona e i loro fondatori sono Brian Lopez e Gabriel Sullivan, già membri dei Giant Sand. Sotto la tettoia dell’Hana-Bi portano la loro versione della “chicha”, un genere musicale che si è sviluppato in Perù, contaminato con il rock e la psichedelia della cumbia colombiana.

Inoltre, da venerdì 28 a domenica 30 luglio ecco “Hana-Bi meets Gradisca”, con cui torna sulla spiaggia n. 72 l’estro di Giulio Tabaletti, bartender e proprietario del Gradisca Café in piazza delle Erbe a Genova per tre giorni di cocktails speciali: venerdì 28 lo speciale pic nic con Tiki Night,  sabato 29 Davo “Ruggine” vs Giulio “Gradisca” e domenica 30 luglio il “Distilleria Varnelli Party”.

Con un sound tutt’altro che banale, fatto di accenti rock, country, psichedelici, african ed elettronici, la band dell’Arizona Xixa presenterà l’album d’esordio Bloodline, già pubblicato nel 2016 da Glitterhouse Records e Barbès Records negli Stati Uniti e in Francia.

Il trampolino di lancio degli Xixa sono stati il Levitation/Austin Psych Fest e il Global Fest, che l’anno scorso hanno anticipato un tour lungo un mese nei migliori club delle capitali europee .

Dopo il precedente ep “Shift and Shadow”, il gruppo, insieme ai membri della band Giant Sand (Gabriel Sullivan e Brian Lopez), ha pubblicato la prima versione integrale di “Bloodline” a febbraio del 2016. L’album ha ricevuto un’immediata attenzione mediatica da parte di riviste musicali come Les Inrocks, Q Magazine, Sounds and Colours, ed è stato presentato on air sui canali video KEXP, KCRW. I Xixa sono stati l’unica band americana presente nella classifica World Music Charts Europe Top20.

29 luglio, Hana-Bi, Viale della Pace, 452g, Marina di Ravenna RA, 21.30, info: www.bronsonproduzioni.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here