Fleshtones, photo by Jesse Bates

Nonostante calchino le scene dalla fine degli anni ’70, i Fleshtones non arretrano di un passo: stessa carica energetica, stesso divertito mood da party anni ’50-’60, stesso straripante r’n’r formato garage punk. I quattro scatenati newyorkesi (Peter Zaremba, Keith Streng, Ken Fox e Bill Milhizer) hanno recentemente registrato a Brooklyn il loro 21° album, The band drinks for free, edito dalla francese Yep Roc Records (loro storica etichetta), e nel prossimo mese di luglio lo presentano in giro per l’Italia. Faranno tappa anche all’Hana BI di Marina di Ravenna (ingresso gratuito il 18 luglio). The band drinks for free è un album di grande estro compositivo e dinamismo esecutivo, di autentico super rock, capace anche di evocare Ten Years After, Dream Syndicate, Rick Wakeman, ma capace soprattutto di divertire, trascinare, entusiasmare come pochi altri. Perché quando sul palco ci sono The Fleshtones ogni serata si trasforma nel toga party di Animal House. E se decidete di andare all’Hana Bi non dimenticate di pagargli da bere. (a.f.)

Martedì 18 luglio, The Fleshtones in concerto, Marina di Ravenna (RA), Hana-Bi Spiaggia 72, Info: 333 2097141, facebook.com/hanabi72

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here