Maria Antonietta @ Parco Poesia

Il Festival Le città invisibili torna per il quinto anno consecutivo ad animare le serate estive a Rimini dal 21 luglio al 5 agosto nel giardino di Palazzo Lettimi con un ricco programma di appuntamenti che vede alternarsi spettacoli teatrali e concerti di artisti italiani di grande fama insieme ad  alcuni esponenti della scena musicale emergente. Il parco aprirà le sue porte in via del tutto eccezionale proprio per questa occasione: a partire dalle ore 19 sarà possibile intrattenersi negli spazi del giardino presso il bar del Circolo Milleluci o partecipare agli aperitivi dell’associazione Vite in transito. Alle ore 21.30 avranno invece inizio tutti gli spettacoli serali.

I concerti: Maria Antonietta, Riccardo Sinigallia, Nada Malanima e Houdini Righini

La rassegna di musica e teatro sarà inaugurata venerdì 21 luglio con l’ Novensemble/Orchestra senza spine. La sezione di eventi musicali continuerà con la cantautrice pesarese Maria Antonietta che sarà invece la protagonista serata di sabato 22 luglio: Emily Dickinson e Wislawa Szymborska sono solo alcune delle sue massime ispiratrici, le cui liriche ripercorrerà in un viaggio attraverso la storia della letteratura. Domenica 23 luglio sarà il turno del cantante Riccardo Sinigallia (ex Tiromancino) con in apertura di serata il concerto di Riccardo Amadei e Les Pastìs. Si prosegue poi con la cantautrice Nada Malanima martedì 1 agosto: accompagnata dalla pianista francese Julian Barrett, le due donne emozioneranno il pubblico con il loro spettacolo dal titolo “Parole che si cantano anche”. In apertura di serata ci sarà invece il concerto del cantautore riminese Houdini Righini.

Gli spettacoli teatrali

Il teatro e la poesia saranno invece i protagonisti di altre giornate, come quelle dedicate al Parco Poesia, il festival diretto da Isabella Leardini, che proporrà nei giorni di sabato 22 luglio e domenica 23 luglio una serie di reading pomeridiani attraverso alcune voci tra le più note del territorio e del panorama nazionale. Martedì 25 luglio verrà invece allestito sul palco lo spettacolo “Pinocchi” (Progetti Carpe Diem/La Casa delle Storie, in collaborazione con il Lavoratorio di Firenze). “Le ragazze di Via Savoia 31” sarà invece la proposta teatrale di sabato 29, realizzato ad opera del Teatro Kopò/Elisabetta Tulli. A chiudere la proposta teatrale di luglio “Ascoltate! Romagna relax”, la perfomance della compagnia Menoventi, nella serata di lunedì 31.  Giovedì 3 agosto andrà in scena l’ultimo spettacolo “Sic transit gloria mundi” di Ippogrifo Produzioni.

A chiudere definitivamente il festival sarà invece un altro  evento musicale, ovvero il concerto del duo femminile Io e la tigre che sarà il protagonista assoluto della serata di sabato 5 agosto. Ad aprire il concerto, la band emergente Alternative Station, esibitisi come gruppo spalla di Vasco Rosso al Modena Park il primo luglio.

Il festival si propone come un’occasione di incontro, confronto, condivisione e crescita delle persone e dell’arte stessa, nonché del modo di farne esperienza. Proprio per questo motivo, gli eventi musicali e teatrali proposti saranno affiancati da un’altra serie di iniziative come il Rimini Innovation Square – il meeting annuale nazionale di Dominio Pubblico – e le esplorazioni itineranti nel centro storico organizzare dall’associazione Kantharos aps.

Dal 21 luglio al 5 agosto, Le città visibili, Palazzo Lettimi Rimini, dalle ore 19 – info: lecittavisibili.comfacebook.com/lecittavisibiliassociazione, 339 4976319

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here