Marcel Duchamp, L’envers de la peinture, 1955, tessuto, penna e collage, cm 73.5×48, collezione privata ©Succession Marcel Duchamp by SIAE 2015 per Marcel Duchamp

Una mostra da manuale quella prevista nel prossimo autunno a Palazzo Albergati. Dopo Frida Kalho e Mirò (chiusura prevista per il 17 settembre), a Bologna arrivano I Grandi Rivoluzionari del ‘900, capeggiati dal trio Duchamp – Magritte – Dalì. Dal Dadaismo al Surrealismo senza dimenticare Espressionismo e Costruttivismo, fino a comprendere Pollock e il suo Action Painting: insomma, Palazzo Albergati mostra i “muscoli” e comincia alla grande la nuova stagione con una mostra ricca di opere (circa duecento) firmate da autori eccezionali, realizzata da Arthemisia in collaborazione con l’Israel Museum di Gerusalemme, e curata da Adina Kamien-Kazhdan e David Rockefeller. Tra la opere in mostra una versione della mitica L.H.O.O.Q. di Duchamp, Le chateau de Pyrenees di Magritte e il Surrealist Essay di Dalì. Non ci resta allora che attendere il 17 ottobre, data di apertura della mostra per ammirare tutti questi capolavori a pochi passi da casa.

Info: palazzoalbergati.com

 

 

(l.r.)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here