Note di Settembre, rassegna concertistica giunta alla terza edizione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Comacchio in collaborazione con Produzione Culturale, alza il sipario venerdì 1 settembre alle ore 21.30 ospitando una tappa del tour acustico della cantautrice, batterista e percussionista Marina Rei, accompagnata al violoncello da Mattia Boschi (già con Marta sui tubi, Lucio Dalla, Malika Aiane, Franco Battiato).

Voce e strumenti fluiscono in intime atmosfere atte ad esplorare territori sonori sempre nuovi e contaminati. Così la Rei ha deciso di reinterpretare la sua carriera, ripercorrendo anche brani come “Primavera”, che ha fatto palpitare il cuore di migliaia di teenagers, e “La parte migliore di me”, incluso nella colonna sonora di “Ricordati di me”, pellicola di Gabriele Muccino.

Nata a Roma, classe 1969, Marina Restuccia è figlia di Vincenzo Restuccia, batterista dell’orchestra di Ennio Morricone. All’inizio degli anni ’90, sotto lo pseudonimo di Jamie Dee, esplora la dance music ottenendo buoni riscontri, ma la svolta arriva nel 1994, quando firma un contratto con la Virgin Records divenendo Marina Rei. Poco dopo, con il singolo “Aldilà di questi anni”, partecipa al Festival di Sanremo aggiudicandosi il Premio della Critica e pubblica “Marina Rei”, suo album d’esordio. Seguono altre numerose pubblicazioni che segnano il passaggio dalla Virgin alla BGM e l’inizio del sodalizio con Daniele Sinigallia, che consente alla Rei di esprimersi con sempre maggiore libertà, da citare in questo senso la proficua collaborazione con Pierpaolo Capovilla del Teatro degli Orrori e la partecipazione all’International Book Fair di Guadalajara in Messico dove si è esibita in duo con Carmen Consoli. “Paredolia” è l’album numero dieci, nell’attesa dell’undicesimo non resta che godere del prezioso concerto comacchiese.

1 settembre, Arena di Palazzo Bellini, Via Agatopisto 5, Comacchio (FE), info: 0533 314154, www.comunecomacchio.fe.it, www.turismocomacchio.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here