Con lo spegnersi dell’estate, si avvia verso la conclusione anche la rassegna musicale Emilia Romagna Festival. Penultimo appuntamento, venerdì 8 settembre con il concerto dell’Ebonit Saxophone Quartet, formato da Andreas Mader al sax soprano, Dineke Nauta al sax alto, Johannes Pfeuffer al sax tenore e Paulina Kulesza al sax baritono. Il concerto si terrà alle ore 18 presso la Business Lounge dell’Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna e si inserisce all’interno della rassegna “Primo Premio!”, dedicata ai giovani talenti emergenti, premiati a diversi concorsi internazionali e rientra tra gli appuntamenti di Marconi Music Festival, la prima stagione musicale dell’Aeroporto Marconi di Bologna (fino al 21 dicembre).

L’Ebonit Saxophone Quartet è uno speciale quartetto di sassofoni dalle imboccature di ebanite – come suggerisce il nome stesso del gruppo – specializzato in musica da camera. Per l’occasione infatti presenterà un programma con brani di Mozart, Debussy e Dvořák, tutti arrangiati secondo il loro stile fresco e frizzante.  Altra sua caratteristica peculiare è l’eterogeneità dei suoi componenti provenienti dalla Polonia, dai Paesi Bassi e dalla Germania, ritrovatisi insieme nel 2011 presso il Conservatorio di Musica di Amsterdam, dove hanno iniziato il loro percorso insieme.

Nel corso della loro carriera, seppur giovane, si sono già esibiti in numerosi concorsi internazionali come il World Saxophone Congress di St. Andrews (Scozia), il Grachtenfestival di Amsterdam, il Festival di Bach a Dordrecht (Paesi Bassi), il Bachtage di Würzburg (Germania) e da alcuni ne sono anche usciti vincitori ottenendo ad esempio il secondo Premio ex-aequo al Concorso Internazionale di Musica da Camera Salieri-Zinetti 2016, il primo premo al “Salieri-Zinetti” del 2016, con il loro album di debutto “Le ultime parole di Cristo”.

Venerdì 8 settembre, Ebonit Saxophone Quartet, Business Lounge dell’Aeroporto Guglielmo Marconi Bologna, ore 18 – info: emiliaromagnafestival.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here