Proseguono gli appuntamenti fuori programma del Cinema Settebello di Rimini. Sabato 30 settembre alle ore 20.30 il regista riminese Andrea Magnani sarà presente in sala per presentare il suo “Easy – Un viaggio facile facile” che si inserisce all’interno della rassegna dedicata al cinema italiano “Riusciranno i nostri eroi” realizzata in collaborazione con Fice Emilia Romagna. Lunedì 2 ottobre alle 20.30 torna invece il “Cinema Ritrovato”, il collaborazione con la Cineteca di Bologna, che presenta l’ultimo restauro del capolavoro di Michelangelo Antonioni “Blow up”. 

“Easy – Un viaggio facile facile” narra la storia di Isidoro, una ex giovane promessa dell’automobilismo messo ormai da parte a causa della sua obesità. Le sue giornate trascorrono tutte uguali, a casa con la madre e davanti ai videogiochi, consumato dalla depressione, finché un giorno suo fratello non gli chiede di condurre il suo carro funebre per riportare in Ucraina la salma di un operaio morto sul lavoro. Per Isodoro questa sarà l’occasione per tornare a guidare e il lungo viaggio si rivelerà pieno di colpi di scena.

La serata di lunedì 2 ottobre avrà invece inizio alle ore 20.30 con il buffet in collaborazione con Togliti La Voglia di Rimini e alle 21 verrà invece proiettato il primo film in inglese di Michelangelo Antonioni, di recente restaurato dalla Cineteca di Bologna. “Blow up” ci riporta oggi indietro alla swinging London, tratteggiata nel film dai colori di Carlo di Palma, e rappresenta un’importantissima testimonianza delle mode giovanili, della musica e del contesto di quegli anni. Antonioni usa la cultura di questo periodo storico per mettere in scena uno sguardo: una fotografia scattata per caso porta le tracce di un delitto misterioso, riflettendo sull’incapacità dell’uomo moderno e dell’artista di far presa sul reale.

Nei giorni precedenti alla proiezione è stato indetto un contest fotografico dedicato alle suggestioni cromatiche del colore e del bianco e nero che hanno ispirato il cinema di Antonioni. Le foto selezionate saranno proiettate in sala alla fine del film e le prime tre fotografie vincitrici – giudicate da Davide Montecchi (regista), Melissa  Cecchini e Giulia Marchi (entrambe fotografe) – saranno premiate con un biglietto per la mostra del fotografo Elliott Erwitt,che si svolgerà dal 23 settembre 2017 al 7 gennaio 2018 nei Musei di San Domenico a Forlì, dal titolo “Personae”.

Sabato 30 settembre e lunedì 2 ottobre, “Easy” e “Blow up”, Cinema Settebello Rimini, ore 20.30 – info: cinemasettebello.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here