Attah, in Out of the Village di Jonathan Stein

Dopo una breve pausa estiva, con il giungere dell’autunno torna l’appuntamento con Il Giro del Mondo in 80 Corti, la rassegna cinematografica iniziata a febbraio e organizzata in 10 tappe. Sono 80 i cortometraggi provenienti da tutto il mondo  che sono selezionati per partecipare a questa iniziativa.  Mercoledì 20 settembre, a partire dalle ore 21.30 presso il Cinema Settebello di Rimini, avrà luogo l’ottava tappa della kermesse.

Pesarak di Mona Abdolah Shahi, Out of the Village di Jonathan SteinBitchboy di Måns Berthas, Glasshus di  Nicolai Berg Hansson e Erik Ivar Sæther, Semiliberi di Matteo Gentiloni, Balança di Rui Falcão, Seios Meus di David Murad, The Postmodern Pioneer Plaque di Boris Kozlov, Mathieu di Massimiliano Camaiti, Karmaaccount di Lukas Klaschinski. Questi i titoli dei cortometraggi e i loro rispettivi registi che saranno protagonisti del grande schermo nel corso della serata.

Al termine dell’incontro, come da tradizione, il pubblico sarà la giuria che voterà i corti migliori. Quest’ultimi avranno la possibilità di partecipare come finalisti a una speciale sezione competitiva all’edizione 2017 di Amarcort Film Festival.

Mercoledì 20 settembre, Il Giro del Mondo in 80 corti, Cinema Settebello Rimini, ore 21.30 – info: amarcort.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here