Dopo la pausa estiva torna la rassegna letteraria ravennate Il Tempo Ritrovato – realizzata dall’Associazione Onnivoro e curata da Matteo Cavezzali – che per questo autunno si terrà presso la Biblioteca Classense ogni mercoledì. Ospite di inaugurazione di questa nuova edizione della kermesse l’inglese Lawrence Osborne che, in anteprima internazionale, presenterà il suo libro “Cacciatori nel buio” (pubblicato in Inghilterra nel 2016 e uscito ora per Adelphi) a partire alle ore 18 di martedì 19 settembre.

Lawrence Osborne ha vissuto un po’ ovunque: dopo la laurea in Lingue Moderne a Cambridge e Harvard si è trasferito a Parigi, a New York, in Messico, a Istanbul fino ad arrivare a Bangkok, dove ancora oggi risiede. Il suo nome è ormai conosciuto in tutto il mondo e considerato una certezza di qualità non solo grazie alle diverse collaborazioni con giornali e riviste americane quali «New York Times Magazine», «The New Yorker», «Harper’s», «Financial Times» e«Newsweek», dove ha scritto di scienza, medicina, viaggi e costume, ma anche grazie ai suoi racconti e romanzi, alcuni dei quali pubblicati anche in Italia, come Il turista nudo (2006), Shangri-La (2008), e Bangkok (2009).

Cacciatori nel buio è la sua ultima opera che vede come protagonista Robert, un giovane insegnante inglese che, dopo una sostanziosa vincita presso un casinò del confine cambogiano-thailandese, decide di non fare più ritorno alla sua città del Sussex e di restare in Cambogia a vivere come barang a tempo indeterminato. Robert si trasformerà in uno dei tanti occidentali che, arrivati in Cambogia, cercano la felicità in un Paese che non riusciranno mai a comprendere, lasciandosi trascinare invece da un reazione a catena che lo porterà alla deriva. In questo percorso, la sua vita si intreccerà con quella di altri personaggi quali un elegante americano, un poliziotto locale dal lugubre passato e la favorita di un ricco cambogiano. In un perfetto stile thriller il romanzo cattura lo spettatore in un vortice di attese e colpi di scena e lo trasporta all’interno di una terra fatta di foschie, di grandi caldi e improvvise piogge opprimenti, di architetture coloniali fatiscenti, di risaie e di campi di sterminio.

Martedì 19 settembre, Il Tempo Ritrovato – Lawrence Osborne, Biblioteca Classense Ravenna, ore 18 – info: iltemporitrovatoravenna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here