Forti di un live act intenso e travolgente, arrivano al Clan Destino di Faenza, giovedì 21 settembre, ore 22, per presentare il nuovissimo “Dada” uscito lo scorso maggio, che conferma quanto di buono intravisto al debutto e mostra una band ulteriormente a fuoco, già matura per un pubblico internazionale.

Saliti a bordo di Captured Tracks (DIIV, Mac DeMarco, Wild Nothing) sul finire di gennaio 2016 i B-Boys, terzetto con base a Brooklyn, non hanno perso tempo a dare sfoggio del proprio potenziale. Due mesi dopo la firma del contratto con l’etichetta indipendente newyorchese eccoli infatti dare alle stampe “No Worry No Mind“, EP di otto tracce con il quale Andrew Kerr, Brendon Avalos e Britton Walker si presentano al mondo in maniera piuttosto stramba, descrivendosi come «tre psicopatici che offrono al mondo il loro manifesto sonoro, No Worry No Mind, un sollievo dalla mania, espressione di dualità, un’estensione del dadaismo» – di che pasta siano fatti i tre. Un sound fatto di chitarre abrasive e spigolose capace di tenere il piede in due staffe, tanto nel punk distruttivo a cavallo tra gli anni Settanta e Ottanta, quanto in quello ben più contemporaneo che risponde ai nomi dei connazionali Fidlar e Parquet Courts.

21 settembre, Clan Destino, V.le Baccarini 21/A, Faenza (RA), 22.00, info:

 

www.clandestinoangusto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here