In avvio il tour italiano del cantante, chitarrista e compositore britannico Paul Weller, che si apre con il concerto bolognese all’Estragon nella serata di domenica 10 settembre alle ore 21. In apertura dell’evento si esibiranno i Siberia.

Paul Weller, massimo esponente della cultura MOD, è anche un’icona per la sua terra di origine che non manca mai di ricordare nei suoi testi, mettendo in musica la storia e la cultura inglese. La sua carriera si potrebbe dividere in tre fasi. La prima dedicato al rock di matrice british, prima come frontman dei Jam, poi come membro della band In The City. Nel 1982 ha sposato invece l’acid jazz insieme al tastierista Mick Talbot con il quale ha fondato gli Style Council. L’ultima fase è quella da solita che gli ha regalato un successo dopo l’altro. Le sue nuove sperimentazioni creano diverse sonorità che sconfinano nel folk, pop e perfino nell’elettroniche e nel soul. Saturn’s Pattern è il titolo dell’ultimo suo grande successo, uscito ormai già da due anni e che finalmente il cantante porta anche in Italia con le nuove tappe del suo tour. Si tratta di un disco progressive che gli ha permesso di distinguersi ancora di più all’interno del panorama musicale e della sua stessa produzione fino a questo momento.

In apertura di serata di esibiranno invece i Siberia, un gruppi di giovanissimi artisti – tutti nati tra il ’91 e il ’94 – che rappresentano un vero e proprio connubio tra lʼesasperazione new wave e la dolcezza del cantautorato italiano. Il gruppo si caratterizza per una forma di scrittura prevalentemente italiana, nonostante le origini straniere dei suoi membri, ed è stato in grado di creare un’estetica musicale che affianca alla serietà, cupezza e drammaticità delle situazioni sinceri momenti di slancio e felicità.

Domenica 10 settembre, Paul Weller, Estragon Bologna, ore 21 – info:barleyarts.com, 02 36744542,  facebook.com/barleyartspromotion

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here