La guerra dei Roses è la tragi-comemdia che apre il nuovo cartellone della Stagione Teatrale di San Marino Teatro presso il Teatro Nuovo di Dogana, domenica 22 ottobre alle ore 21. Sul palco Ambra Angiolini e Matteo Cremon diretti da Filippo Dini.

La guerra dei Roses è nato inizialmente come romanzo, scritto da Warren Adler nel 1981. Visto il grande successo ottenuto, lo scrittore ha pensato di collaborare anche alla redazione del soggetto cinematografico che, grazie anche alla bravura degli attori Kathleen Turner e Michael Duglas e della regia di Danny De Vito, si è rivelato anch’esso un vero e proprio trionfo. L’autore allora ha deciso di non fermarsi: dalla letteratura al cinema fino a giungere anche – perché no –  al teatro. Proprio in questa sede la commedia sembra aver trovato il suo contenitore più fedele, in grado di restituire la sua potenza espressiva e la sua dimensione onirica.

Lo spettacolo narra la lenta separazione dei coniugi Rose. Il tutto comincia come una commedia rosa: i due sposi vivono in perfetta sintonia, animati da un amore profondo e una passione reciproca. Lui è un uomo ricco e un ambizioso uomo d’affari che è riuscito a fare carriera anche grazie a sua moglie che lo ha accompagnato con stima e amore nella sua ascesa. Improvvisamente il caos: la commedia va in frantumi e si trasforma in una tragedia, comica e crudele, ridicola e folle. La moglie si trova sopraffatta e intrappolata, insoddisfatta per la sua mancata realizzazione professionale che la porta a rivedere e reinterpretare tutta la loro storia d’amore. Una presa di coscienza che le fornisce una forza e una ferocia tali da trasformarla in una sorta di eroina, pronta a scagliarsi contro il suo amato responsabile della sua non realizzazione.

Domenica 22 ottobre, La guerra dei Roses, Teatro Nuovo di Dogana San Marino, ore 21 – info: sanmarinoteatro.sm

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here