Simone Cristicchi

La stagione 2017/2018 del Teatro Duse di Bologna sarà inaugurata sabato 14 ottobre alle ore 21 dallo spettacolo “La Buona Novella” di Fabrizio De André, che vede in scena Simone Cristicchi, in una versione per orchestra e coro giovanile scritta da Valter Sivilotti del lavoro discografico scritto dal grande cantautore italiano.

Lo spettacolo nasce da un’idea di Valter Siviotti e Giuseppe Tirelli ed ha inizio con un monologo, recitato da Cristicchi, dal titolo A volte ritornano ispirato ai testi di don Andrea Gallo e don Pierluigi Di Piazza. Cristicchi immagina il ritorno di Cristo sulla Terra, facendolo immedesimare nella Via Crucis degli “ultimi” di oggi. La nostra società è infatti parecchio lontana dal comandamento “Ama il prossimo tuo come te stesso” e infatti il Gesù di oggi di cui parla il monologo sarà prima considerato clandestino, poi inviato in un centro di identificazione ed espulsione, incarcerato ed infine costretto a vivere come clochard in una stazione.

Il monologo introduttivo giustifica l’inserimento all’interno dello spettacolo della canzone “Gesù”, non facente parte del lavoro discografico originale di De André “La buona novella”, ma da lui cantata molto tempo prima. Valter Siviotti per questa occasione ha elaborato una partitura di De André per donargli una contemporaneità tutta nuova.

Sabato 14 ottobre, La buona novella, Teatro Duse Bologna, ore 21 – info: teatrodusebologna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here