Sta per arrivare la sedicesima edizione del Festival del cinema di Porretta Terme che si terrà quest’anno dal 5 al 10 dicembre con un vasto programma di proiezioni e incontri. Per la prima volta nella storia del Festival, l’edizione di quest’anno prevede anche un’anteprima che si terrà venerdì 1 dicembre presso il Cinema Nuovo di Vergato alle ore 21 con la proiezione del film “Tutto quello che vuoi”, presentato in sala dal regista Francesco Bruni.

Francesco Bruni, conosciuto come sceneggiatore di molti film di Paolo Virzì, di Mimmo Calopresti e de Il commissario Montalbano, esordisce come regista con una commedia che racconta il rapporto tra nuove e vecchie generazioni, mettendo in scena un giovane problematico, Alessandro (Andrea Carpenzano), e un vecchio poeta, Giorgio (Giuliano Montaldo), inseriti nella cornice della città di Roma.  Tra i due nascerà una profonda amicizia, inizialmente forzata poi sentita come indispensabile da entrambi i protagonisti che li porterà a conoscersi e a migliorarsi a vicenda.

Il Festival entrerà invece nel vivo martedì 5 dicembre. Protagonisti indiscussi di questa edizione saranno il regista, scrittore e poeta Silvano Agosti, a cui sarà dedicato il percorso monografico, e la madrina del Festival Ida Galli. Silvano Agosti rappresenta una delle figure più eclettiche del cinema italiano che ha negli anni trasmesso la sua idea di cinema come impegno politico e denuncia del potere e della violenza delle istituzioni. Nel corso del Festival verranno proiettate otto delle sue pellicole tra le quali spicca “Il Giardino delle delizie”, con Ida Galli. A quest’ultima sarà dedicata l’intera giornata di venerdì 8 dicembre con la proiezione di due film che racconteranno la storia dell’attrice: “Il giardino delle  delizie” di Silvano Agosti e “Una farfalla con le ali insanguinate” di Duccio Tessari. Inizialmente votata al mondo dell’insegnamento, Ida Galli si trova catapultata nel cinema grazie a una foto che le ha cambiato la vita. Il suo film d’esordio è “Nel blu dipinto di blu”, in compagnia di Domenico Modugno, a cui seguono “La  dolce Vita”e “Il Gattopardo”, fino a raggiungere, alla fine della sue carriera, più di sessanta interpretazioni.

Vanto dell’edizione del Festival di quest’anno è la presentazione in anteprima italiana del film Wilde Maus, opera prima di Josef Hader, inserita all’interno di una nuova sezione dedicata ai film presentati nei Festival internazionali. La pellicola racconta la storia di un critico musicale, Greg, improvvisamente licenziato che medita vendetta. Le sue azioni però gli sfuggiranno di mano, creando una catena di situazioni comiche.

Altra sezione, ormai tradizione del Festival, sarà il Concorso Fuori dal Giro che dà spazio al giovane cinema italiano  con le pellicole “I figli della notte” di Andrea De Sica, “Asteroidi” di Germano Maccioni, “Cuori Puri” di Roberto De Paolis e “Una famiglia” di Sebastiano Riso, per i quali saranno presenti i diversi registi in sala.

Come da tradizione continua anche il dialogo con gli studenti che saranno protagonisti della giuria “giovani” e anche in occasione della proiezione speciale del film “Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, film che ha aperto la Semaine de la Critique di Cannes.

Novità di quest’anno è invece l’omaggio alla Mostra del Cinema Libero con la proiezione di “Era notte a Roma” di Roberto Rossellini in versione originale, per celebrare non solo la sua anteprima italiana del 1960 alla prima Mostra del Cinema Libero ma anche per omaggiare il suo regista scomparso esattamente 40 anni fa.

Ultima, ma non meno importante, chicca di questa edizione è la presentazione del progetto di crowdfunding per il restauro della pellicola “Il medico della mutua” di Luigi Zampa, nel quale Ida Galli ha fatto da protagonista accanto a Alberto Sordi. Accanto al crowdfunding sarà possibile anche usufruire dell’Art Bonus concesso pochi giorni fa alla Cineteca Nazionale da un provvedimento del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Venerdì 1 dicembre, Tutto quello che vuoi, Cinema Nuovo Vergato, ore 21
Da martedì 5 a domenica 10 dicembre, Festival del Cinema di Porretta Terme – info:
porrettacinema.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here