Venerdi 1 dicembre alle 22.00 Xing e ε(eu eu) presentano a Raum di Bologna il duo femminile Native Instrument, formato da Stine Janvin Motland e Felicity Mangan, con il loro nuovo progetto di sound performance per live electronics dal titolo Camo.

Camo è un Insect Techno che accomuna umani e non-umani, tra natura e artificio. Il progetto omaggia il suono prodotto dal reame produttivo degli insetti, mettendo in musica la costruzione della tela filiforme di un ragno, con il suo continuo andare e il venire, che risulta una volta ultimata estremamente resistente. Il progetto attinge da un archivio di registrazioni entomologiche raccolte in Australia e Nord Europa, creando un ibrido tra ritmi naturali dei versi animali e effetti digitali e imitazioni vocali. Il risultato finale è un’ambiguità sonora in bilico tra i suoni della natura, i ritmi pulsanti dell’elettronica e la voce umana.

Native Instrument nasce da un progetto comune di Felicity Mangan e Stine Janvin Motland, entrambe sound artist che si muovono tra field recordings, live electronics e voce. Felicity Mangan è partita dalla ricerca sulle tracce sonore campionate di animali nativi australiani diffusi attraverso stereofonia e speaker auto costruiti e realizzando diverse installazioni. Stine Janvin Motland è invece anche vocalist e da sempre crea collage sonori con materiali provenienti da diversi linguaggi, sfruttando l’uso della voce e le possibilità acustiche performative.

Venerdì 1 dicembre, Native Instrument, Raum Xing Bologna, ore 22 – info: xing.it ,  facebook.com/xing.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.