Ultimissimi giorni per visitare a Cesena la mostra di Felix Schramm, il fortunato solo show  che ha tenuto a battesimo il nuovo spazio della Corte Zavattini 31 e che sabato 16 dicembre chiude ufficialmente con un evento di finissage dedicato. E con la mostra di Schramm si conclude l’evento su cui si è incentrata l’attività della Vª edizione del festival Cristallino, realtà tra le più attive e interessanti sul territorio romagnolo, capace di unire arti visive e performance in un discorso unico e originale di cui più volte vi abbiamo parlato in questo nostro magazine. E per questo motivo vogliamo accompagnare la chiusura di questa prima attività della Corte Zavattini 31 con le parole della sua ideatrice e promotrice, Roberta Bertozzi, che a proposito di questa peculiare formula espressiva ci racconta: «Abbiamo scelto il linguaggio espositivo come una sorta di possibile pre-testo, un momento di riflessione che in sé contiene altre possibilità discorsive, numerosi concetti che poi si diramano dando origine a nuovi percorsi, nuovi campi di ricerca. Felix Schramm ci ha permesso di indagare la poetica degli spazi e per vie espressive diverse essa è stata al centro della nostra riflessione attraverso i workshop promossi, la performance del Gruppo Nanou, l’incontro con gli autori di CavallinoRivista». E questo interesse per lo spazio da cosa è stato mosso? «Probabilmente dallo stesso luogo che ci ospita, la Corte Zavattini 31, che in origine era un ex Zuccherificio  e che oggi si presenta come luogo asettico, privo di connotazioni, un posto che ti fa subito venire in mente il concetto dei non-luoghi di Marc Augé. Di qui la necessità di rivendicare e ribadire un valore identitario, collettivo e relazionale con lo spazio».

E per chi avesse voglia di tornare a visitare lo spazio della Corte Zavattini 31 o decidesse di cogliere quest’occasione per visitarlo per la prima volta, vi ricordiamo che nella giornata conclusiva della mostra di Schramm saranno ben tre gli eventi promossi, dedicati alla presentazione ufficiale del progetto ART FACTORY, un percorso di alternanza scuola/lavoro destinato agli studenti del Liceo Classico V. Monti di Cesena, all’inaugurazione della Micro Collezione Permanente della C31 e alla performance C A M P A N E Concerto per acqua e percussioni del collettivo marchigiano di musicisti/artisti The Faccions.

 

FELIX SCHRAMM • SOLO SHOW
Finissage sabato 16 dicembre h 17
CORTE ZAVATTINI 31 – CESENA
(ingresso via Manara Valgimigli / via Salvatore Quasimodo)
Info: www.cristallino.orgwww.cortezavattini31.com
339 2783218 • calligraphie@calligraphie.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.