New Candys

Psichedelia, new wave, noise, post punk. Tutto questo e altro ancora sono i New Candys che presenteranno il loro terzo album Bleending Magentasul palco del Bronson sabato 3 febbraio a partire dalle 21.20. In apertura di serata si esibirà invece Black Snake Moan, un “one man band” che porterà sul palco sperimentazioni sonore dal sapore e dal fascino intensi.

Considerati una delle realtà più consistenti della scena indipendente italiana, fin dalla loro nascita nel 2008 i New Candys si sono ispirati ai Velvet Underground e Syd Barrett dando vita uno dopo l’altro a EP e dischi di grande successo, quali l’esordio di “Stars Reach The Abyss”, “Reverb Conspiracy” e “As Medicine”. A questi sono seguiti diversi tour europei e la partecipazione a numerosi Festival come il Secret Garden Party 2015 e il Liverpool Psych Fest 2016. A ottobre dello scorso anno è uscito il loro ultimo album “Bleeding Magenta” (Fuzz Club) i cui brani sono stati inclusi sia nel podcast Music That Matters di KEXP si in alcuni episodi della serie tv “Shameless“.

Blues e psichedelica si incontrano invece nella musica di Black Snake Moan, una “one man band” piuttosto atipica il cui nome si ispira direttamente al film del 2008 diretto da Craig Brewer. Il suo progetto musicale viene definito spiritual psychedelic folk blues per la sua capacità di unire sonorità diverse all’insegna della sperimentazione. L’unione di queste sue sonorità ha dato recentemente vita all’album “Spiritual”.

Sabato 3 febbraio, New Candys + Black Snake Moan, Bronson Madonna dell’Albero (RA), ore 21.30 – info: bronsonproduzioni.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here