© Roberto Cifarelli

Per il diciannovesimo anno consecutivo torna il festival jazzistico itinerante Crossroads, organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna. L’inaugurazione dell’edizione di quest’anno – che si terrà sabato 24 febbraio alle ore 21.15 –  segue l’onda della tradizione tornando sul palco del Teatro Fabrizio De André di Casalgrande (RE) con il Devil Quartet di Paolo Fresu, che già l’anno scorso nel medesimo luogo aveva dato il via alla kermesse.

A discostarsi dalla tradizione sarà invece il programma musicale presentato dal Devil Quartet, quest’anno rinnovato grazie ai materiali del nuovo progetto discografico Carpe Diem, i cui brani sono direttamente frutto dei membri del gruppo. Il risultato finale è un’attenzione sempre più spiccata per la cantabilità delle ballate, tra le quali non mancherà però anche una dedica ai Rolling Stones.

Il Devil Quartet di Paolo Fresu nasce nel 2005, in raccolta all’eredità lasciata dall’Angel Quartet di cui si perdono le iniezioni elettriche della chitarra di Nguyên Lê, a favore di sonorità più nitide e quasi acustiche nonostante l’utilizzo di effetti elettronici. La carriera e i progetti passati hanno delineato una costante ricerca musicale nel tentativo di superare i confini di genere, spaziando dal jazz, al rock, al meticciato sonoro e le produzioni recenti portano avanti questa stessa linea.

Come già successo negli altri anni, la serata di sabato 24 febbraio non rappresenta l’unica occasione per poter apprezzare il suono della tromba di Paolo Fresu: il musicista sardo infatti sarà protagonista di ben quattro serate, confermandosi così ancora una volta artista residente di Crossroads.

Sabato 24 febbraio, Devil Quartet di Paolo Fresu, Teatro Fabrizio De André Casalgrande (RE), ore 21.15 – info: tel. 0544 405666, e-mail: ejn@ejn.it, website: crossroads-it.orgerjn.itjazznetwork.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.