Eloisa Manera

Sono calde le atmosfere del Petrella Jazz Club di Longiano. Tre i concerti previsti in cartellone. Venerdì 23 febbraio Eloisa Manera, violinista, compositrice, improvvisatrice italospagnola con una forte formazione classica, sarà al Teatro Petrella con Invisible cities, ispirato da Le città invisibili di Italo Calvino. Musica visionaria che parte dal jazz muovendosi attorno ad altri generi, per dare vita, attraverso i suoni, alle immaginifiche città dei morti, della memoria, del cielo, del desiderio. Venerdì 9 marzo Eloisa Atti, cantante e musicista bolognese, presenterà invece in anteprima l’album Edges, lavoro del tutto originale, in cui il sound americano tra country-jazz, blues e folk prende un colore sorprendente grazie al gusto italiano per la melodia. L’album è stato mixato a Tucson dal leggendario Craig Schumacher, produttore dei Calexico. Il cartellone del Petrella Jazz Club si chiude lunedì 30 aprile, in occasione dell’Internazional Jazz Day, portando sul palco del teatro longianese il duo John De Leo & Fabrizio Puglisi con il nuovo progetto Sento doppio. Musiche dell’Errore e altri Fonosimbolismi Antiregime. Filo rosso che unisce le proposte dell’edizione 2018 del Petrella Jazz Club: la promozione di nuovi e originali progetti discografici. I concerti sono realizzati con il sostegno di Nuovo IMAIE – bando per la promozione di progetti discografici (art. 7 L.93/92) settore audio. Anche questa quarta stagione abbina degustazioni di vini e prodotti del territorio in collaborazione con La Strada dei vini e dei sapori dei Colli di Forlì e Cesena.

23 febbraio-30 aprile, Longiano (FC), Petrella Jazz Club, Teatro Petrella, piazza San Girolamo 3. Info: 0547 666008, ilteatropetrella.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.