In arrivo la seconda serata concertistica della rassegna #LECOSECHESUCCEDONO al Diagonal Loft Club, che porta sul palco le più interessanti tendenze italiane e internazionali a proposito di suono e di performance dal vivo. Mercoledì 14 febbraio sarà il turno di Umberto Maria Giardini, conosciuto una volta come Moltheni, che arriva al Diagonal con il suo tour “Dopo l’impero” per presentare il suo ultimo album “Futuro Proximo“.

Fine anni Novanta: Moltheni era già una leggenda. La sua voce, particolarmente intensa e autentica, si distingueva nel panorama cantautorale grazie al suo legame con il rock indipendente e la psichedelia. Dopo il numerosi dischi di successo quali come “Natura in Replay“, “Fiducia nel nulla migliore” e “Splendore Terrore” e la partecipazione al Festival di Sanremo 2000, il cantante decide di dare una svolta alla sua carriera cominciando a pubblicare i primi dischi con il suo vero nome : Umberto Maria Giardini.

Ad oggi porta ancora avanti il suo vero nome ed è con questo che si presenta al Diagonal Loft Club, al quale è ormai storicamente legato, per presentare il suo ultimo disco pubblicato da La Tempesta Dischi. Insieme a lui sul palco per accompagnarlo ci sarà la super-band degli Stella Maris, formata da Ugo Cappadonia (Cappadonia), Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), Emanuele Alosi (La banda del Pozzo) e Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena).

Mercoledì 14 febbraio, Umberto Maria Giardini, Diagonal Loft Club Forlì, ore 22 – info: diagonaloftclub.it ; facebook.com/UmbertoMariaGiardini/ 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here