Vinlugo, edizione 2017

Al Paviglione di Lugo torna anche quest’anno, per la sua quarta edizione consecutiva, VinLugo, la manifestazione dedicata al vino che quest’anno si amplia ad ospitare anche birre artigianali e street food. Da venerdì 6 aprile (ore 20) a domenica 8 aprile il suggestivo Quadriportico sarà aperto e a libero accesso per chiunque desideri prendere parte all’iniziativa.

Lambrusco, franciacorta, prosecco, sangiovese: con soli 10 euro i partecipanti potranno ricevere  un calice, con l’apposita taschina da passeggio, e sette degustazioni consumabili presso le 43 cantine che hanno aderito all’iniziativa. Possibilità di partecipare anche per i più piccoli per i quali è stato ideato un “kit bambino” con calice in plastica e tre degustazioni analcoliche.

Molte sono le novità di VinLugo di quest’anno. Prime fra tutte l’introduzione delle degustazioni di birre artigianali e l’inserimento di un’area street food con numerose specialità gastronomiche. Gli affamati potranno scegliere tra una grande varietà di hamburger, patate fritte, panini vegetariani, dolci e tanto altro. VinLugo però non è solo cibo e bevande, ma anche cultura: nel corso delle tre giornate si terranno infatti una serie di conferenze sul vino e in programma si prevedono tanti appuntamenti di musica e dj set che animeranno l’evento fino a tarda sera. Coloro che prenderanno parte al’iniziativa potranno inoltre testimoniare in prima persona la sua bellezza partecipando al concorso fotografico “Emozioni a VinLugo”, a cura di Ars Club 6.0.

Tra le 43 cantine che hanno aderito all’iniziativa, molte sono romagnole, ma ci sono anche cantine provenienti da Sicilia, Franciacorta, Trentino Alto Adige e altre regioni italiane. I visitatori potranno degustare e acquistare vini da: Accademia dei Racemi (Puglia), Aia dei colombi (Campania), Bersi Serlini (Franciacorta), B.io Cevico (Sicilia), Baglio del Cristo di Campobello (Sicilia), Cavit (Trentino), Ca’ Passion (Valdobbiadene), Casa mora (Romagna), Celli (Romagna), Charles Heidsieck Chamagne (Francia), Col Vetoraz (Veneto), Fattoria Paradiso (Romagna), Fattoria Ca’ rossa (Romagna), Frescobaldi (Toscana), Giusti (Veneto), Gustave Lorentz 1836 philarmonica (Francia), Il gualdo di sotto (Romagna), Kurtatsch (Alto Adige), La bandina (Emilia), La casetta (Romagna), Longanesi (Romagna), Luca Tenti Azienda agricola (Marche), Massolino Serralunga d’Alba (Piemonte), Mazzolada (Veneto), Nero del bufalo (Romagna), Persolino (Emilia-Romagna), Pettyrosso (Emilia-Romagna), Podere Ferraruola (Emilia-Romagna), Poderi delle rocche (Romagna), Randi (Romagna), Ricci Curbastro Azienda agricola (Franciacorta), Romandiola (Romagna), Rontana (Romagna), Ronchi 1949 (Romagna), Tampieri Marco (Emilia-Romagna), Tenuta Fulcera (Romagna), Tenuta Nasano (Romagna), Tenuta Vandelli (Emilia), Torre 1922 (Romagna), Viabizzunoagricola (Romagna), Vini Mongiusti (Romagna).

Da venerdì 6 a domenica 8 aprile, VinLugo, Paviglione di Lugo, venerdì dalle 20, il sabato dalle 16 e domenica anche a pranzo dalle 12 – info: 324 5885511, facebook.com/vinlugo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.