Continuano gli appuntamento con Ravenna Jazz, la rassegna di musica organizzata da Jazz Network, che giovedì 10 maggio torna al Teatro Alighieri alle ore 21 con i Manhattan Transfer, gruppo vocale che si è fatto amare sia dal pubblico del pop sia da quello del jazz.

I Manhattan Transfer sono Cheryl Bentyne, Alan Paul, Janis Siegel e Trist Curless, accompagnati per l’occasione dalla ritmica di Yaron Gershovsky al pianoforte, Boris Kozlov al contrabbasso e Ross Pederson alla batteria. Insieme, musica e armonizzazioni vocali, daranno vita sul palco a uno spettacolo elegante e coinvolgente.

Nati nel 1969 per volere di Tim Hauser, gli attuali Manhattan Transfer risalgono al rinnovamento totale dell’organico avvenuto nel 1972, con le inevitabili sostituzioni dovute al fato grazie alle quali sono entrati a far parte del gruppo Cheryl Bentyne, dalla fine degli anni Settanta, e Trist Curless, che ha sostituito Tim Hauser scomparso nel 2014. Nel corso della loro carriera, i Manhattan Transfer si sono cimentati in qualsiasi genere musicale: dallo swing alla musica brasiliana e R&B, dal pop alla musica orchestrale, ibridando tra loro le diverse forme creando così qualcosa di inedito, ma allo stesso tempo restituendo alle forme classico la loro essenza più pura. Dimostrazione della loro enorme versatilità è la vittoria, nello stesso anno (1981) del Grammy sia nella categoria pop che in quella jazz, con due diverse canzoni. A quei primi due ne seguiranno, nel corso degli altri, altre otto.

Il nuovo format di Ravenna Jazz prevede anche una serie di concerti Aperitif prima della serata a teatro: giovedì 10 maggio sarà il turno del cantante Sam Paglia, che si esibirà alle ore 18:30 al Fellini Scalino Cinque. Classe 1971, Sam Paglia compone, canta e suona qualsiasi tipo di tastiera, dal pianoforte all’organo Hammond fino alle tastiere vintage (Fender Rhodes, Wurlitzer, Clavinet, Moog). Esordendo con Irma Records ispirandosi alle colonne sonore poliziesche, Sam Paglia si è piano piano avvicinato alla bossa nova e al soul jazz che ha portato avanti con le successive produzioni discografiche per la Cinedelic e altre etichette. Il nome Sam Paglia iniziano diventa allora uno tra i più rappresentativi dell’emergente movimento lounge.

Giovedì 10 maggio
Sam Paglia, Fellini Scalino Cinque Ravenna, ore 18.30
Manhattan Transfer, Teatro Alighieri Ravenna, ore 21
info: tel. 0544 405666, e-mail: ejn@ejn.it, website: ravennajazz.org 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.