Anche quest’anno, con l’arrivo dell’estate torna: a partire da giovedì 14 giugno fino al 6 settembre il grande schermo nel parco del Dopolavoro ferroviario con l’Arena Puccini ospiterà 85 tra i film più apprezzati della stagione cinematografica appena conclusa, uniti alle pellicole della rassegna “Accadde Domani” con ospiti i registi, gli sceneggiatori o gli attori protagonisti.

Il primo appuntamento è giovedì 14 giugno con Nobili bugie di Antonio Pisu, seguito da Lovers di Matteo Vicino venerdì 15 giugno, mentre a chiudere la prima settimana, sabato 16 giugno sarà Ferzan Ozpetek con il suo Napoli velata. Come da tradizione, accanto ai successi della stagione non mancheranno anche gli incontri e le proiezioni della rassegna “Accadde domani”, con omaggi, serate speciali e anteprime dedicate al cinema nostrano.

In tutto sono dieci gli appuntamenti con la rassegna “Accadde domani” che porteranno all’Arena Puccini il regista Antonio Pisu, l’attore Raffaele Pisu e il produttore Paolo Rossi Pisu in occasione della proiezione di Nobili bugie (giovedì 14 giugno); il regista di Lovers Matteo Vicino (venerdì 15 giugno); Ferzan Ozpetek con Napoli Velata (sabato 16 giugno); Massimo Gaudioso, co-sceneggiatore di Dogman (domenica 17 giugno);  i cinque del collettivo Il terzo segreto di satira, che martedì 19 presentano Si muore tutti democristiani; Alice Rohrwacher con Lazzaro felice (venerdì 22 giugno); mentre i Manetti Bros. chiudono il mese di giugno presentando il loro Ammore e malavita.
Luglio si apre con il bolognese Fabio Bonifacci, sceneggiatore di Metti la nonna in freezer (giovedì 5) e continua con Stefano Accorsi protagonista di A casa tutti bene di Gabriele Muccino (lunedì 16). A chiudere la rassegna di incontri, venerdì 20 luglio, sarà Daniele Luchetti, regista e sceneggiatore della commedia Io sono tempesta. Le proiezioni continueranno invece fino al 25 luglio con The Place di Paolo Genovese (20 giugno), Chiamami con il tuo nome di Luca Guadagnino (13 luglio), Benedetta follia di Carlo Verdone (17 luglio), Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani (18 luglio), Sono tornato di Luca Miniero (23 luglio) e degli ultimi film di Paolo Sorrentino Loro 1 (2 e 21 luglio) e Loro 2 (7 e 25 luglio).

Accanto ad “Accadde domani” ci sarà ovviamente in cinema internazionale con le pellicole vincitrici dei maggiori premi cinematografici, come Tonya di Craig Gillespie (21 giugno e 22 luglio) a The Post di Steven Spielberg (23 giugno e 29 luglio); da La forma dell’acqua di Guillermo del Toro (25 giugno e 19 luglio), Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson (3 e 31 luglio), Lady Bird di Greta Gerwig (6 luglio), Dunkirk di Christopher Nolan (9 luglio), Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh (30 luglio) e tanti altri ancora, ai quali si aggiungeranno le cinematografie inglesi (con ad esempio  L’ora più buia di Joe Wright il 4 e 28 luglio), francesi (tra i quali titoli spiccano C’est la vie di Olivier Nakache, Visages villages di Agnès Varda e JR, e 50 primavere di Blandine Lenoir) e tedesche rappresentata da Oltre la notte del regista  Fatih Akin (24 luglio).

Come da tradizione all’Arena Puccini non mancheranno neanche un servizio bar e tre punti ristori esterni, quest’anno Pizzartist, il ristorante Al Binèri e Kinotto Bar, lieti tutte le sere di unire al cinema un piatto gustoso.

Dal 14 giugno al 6 settembre, Arena Puccini, Parco del Dopolavoro ferroviario Bologna, inizio proiezioni ore 21.45 – Info: cinetecadibologna.it, 366 9308566 e 328 2596920 (dalle ore 20.30), facebook.com/ArenaPuccini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here