Arriva la quindicesima edizione di Riot Fest

0
367
Bocephus King

Giovedì 5 e venerdì 6 luglio in centro storico a Massa Lombarda torna il Riot Fest, il festival del volontariato giovanile: due serate, a partire dalle ore 19, all’insegna della musica, dell’enogastronomia e della cultura tra decine di musicisti, stand gastronomici, birre artigianali, mercatino vintage e creativo, mostre, street-art contest, dj set di Radio Sonora con il Moving Infobus e tanto altro.

Si parte giovedì 5 luglio quando sul palco principale in piazza Matteotti si esibiranno i Pinguini Tattici Nucleari. La band è composta da Riccardo Zanotti, principale compositore delle canzoni, Nicola Buttafuoco, Elio Biffi, Lorenzo Pasini, Simone Pagani e Matteo locati. Esorditi nel 2012 con l’ep “Cartoni Animali”, nel 2014 hanno pubblicato il loro primo disco “Il re è nudo” seguito nel 2015 da “Diamo un calcio all’aldilà”. Nell’aprile 2017 esce il loro ultimo disco, “Gioventù brucata”, un mix di generi e tematiche di grande successo.

Ad aprire il concerto saranno i bolognesi Rovere, ovvero Nelson Venceslai, Luca Lambertini e Lorenzo Stivani.

Venerdì 6 luglio protagonisti del palco sarà invece Bocephus King accompagnato dalla Mauro Ottolini Jazz Orchestra di Mauro Ottolini. Bocephus King, all’anagrafe James Perry, è una delle grandi promesse della musica rock canadese. La sua carriera comincia con “Joco Music”. Col disco “A small good thing” arriva il primo importante contratto discografico con la New West Records, che pubblica anche il successivo “The Blue Sickness”. Nel gennaio 2014 l’etichetta italiana Appaloosa pubblica un’antologia rimasterizzata di Bocephus King, dal titolo “Amarcord”, mentre nel 2015 viene invitato al Premio Tenco di Sanremo.

La musica sarà protagonista anche in altri luoghi della città: presso la chiesa di San Paolo si esibiranno Elia e The Stronzies il 5 luglio e il 6 luglio Fabio Mazzini, mentre nella zona presso il Carmine sarà aperto il Jylpub, con i concerti dei Fishermen il 5 luglio e degli Infinite Monkey Theory il 6 luglio; infine, quarto e ultimi palco, sarà la chiesa di San Salvatore con la Piccola Osteria Grande (5 luglio) e lo Stilemisto Duo (6 luglio).

Spazio anche all’enogastronomia: nelle vicinanze della Chiesa di San Paolo e della zona del Carmine saranno presenti stand gastronomici e birre artigianali, a cura delle associazioni Portofranko, Birrifixio Non Retorico,  Birrificio Cajun e centro giovani Jyl, mentre presso la Chiesa di San Salvatore troverà luogo la rosticceria di Divini Sapori e Bar Kristal. Inoltre, in entrambe le serate sarà aperto Ristoriot, lo stand gastronomico a cura di Avis comunale, in collaborazione con il birrificio Valsenio di Casola Valsenio.

Per concludere non mancheranno le bancarelle del mercatino creativo dell’artigianato e del riuso e anche un appuntamento con l’arte offerto dalla mostra “Meraviglioso vintage anni ’80”, ripescaggio del colorato folle pop di quegli anni, in collaborazione con lo studio Sanvitale41, che verrà allestita presso la Sala del Carmine.

Giovedì 5 e venerdì 6 luglio, Riot Fest, Massa Lombarda, ore 19 – info: www.riotfest.it, 0545 985890.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.