Mercoledì 18 luglio alle ore 21.30 Howe Gelb sarà al MIC – Museo Internazionale dele Ceramiche per esibirsi in un concerto live che nasce dalla collaborazione tra l’Ente Ceramica Faenza e il festival di musica Strade Blu. Come sempre sarà un concerto avventura tra il piano e la chitarra.

Howe Gelb. Padrino di tutto il movimento alternative-country, personaggio surreale, capace di grandissime canzoni quanto di esperimenti vicini al rumore, Gelb sa rendere un evento unico ogni sua apparizione. Fondatore dei Giant Sand dove confluirono Convertino e Burns, poi creatori a loro volta dei Calexico, contemporaneamente guida un secondo gruppo, la Band of Blacky Ranchette con il compianto amico fraterno Rainer Ptacek. Non solo: con Lisa Germano, già violinista di John Mellencamp, forma per un unico lavoro gli OP8, e poi con Bill Elm, Convertino e Burns tiene a battesimo i Friends of Dean Martinez. Cercare di inquadrarlo in un solo genere è impossibile: si passa dal rock al blues al folk al country al rock desertico fino ad arrivare al gospel e al gypsy.

Negli ultimi due dischi – Future Standards (2016) e Further Standards (2017) con Lonna Kelley – si è confrontanto con gli standard della musica jazz afro americana.

Per informazioni: 0546 697311, info@micfaenza.org – micfaenza.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.