Ultime dieci serate di programmazione al cineparco delle Cappuccine per Bagnacavallo al cinema, con sei film nel segno della varietà e della qualità che hanno caratterizzato l’intera rassegna.

Mercoledì 22 agosto si proietta il film drammatico A beautiful day di Lynne Ramsay, ambientato a New York, mentre giovedì 23 si torna in Italia e nel Mediterraneo con L’ordine delle cose, pellicola di Andrea Segre sul tema dei migranti. Si resta in Italia sul tema dell’integrazione anche venerdì 24 e sabato 25 agosto con Contromano di e con Antonio Albanese per tornare domenica 26 e lunedì 27 al cinema internazionale, pur senza abbandonare la tematica razziale, con I segreti di Wind River di Taylor Sheridan.

Martedì 28 e mercoledì 29 Peter Landesman racconta la vicenda della “gola profonda” dello scandalo Watergate, Mark Felt, in The silent man mentre chiude la rassegna, giovedì 30 e venerdì 31 agosto, End of justice – Nessuno è innocente, thriller di Dan Gilroy con Denzel Washington e Colin Farrell.

La rassegna Bagnacavallo al cinema è gestita da Ivan Baiardi e Gianni Gozzoli del Cinecircolo Fuoriquadro per il Comune.

 

Dal 22 agosto al 31 agosto, Arena delle Cappuccine, via Berti 6, Bagnacavallo, 21.30, www.arenabagnacavallo.it

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.