Giovedì 23 agosto sul palco dell’Hana-Bi a Marina va Ravenna avrà luogo la presentazione ufficiale della neonata etichetta romagnola Blooms Recordings. Sul palco, cinque band del roster, ossia i bolognesi Paolo Doesn’t Play With Us e A Perfect Place To Die, i pesaresi Light Years Away e i ravennati Yesterday Will Be Great e Luca Maria Baldini.

Nel 1997 nasce ad Alfonsine la PMS Studio, un’etichetta che si distingue per un roster artistico in grado di spaziare dal pop al rock, sempre mantenendo attento anche l’orecchio in direzione di sonorità radiofoniche. Nell’aprile del 2018 arriva Blooms Recordings, che nasce dalla volontà di PMS Studio di creare una branca dell’etichetta dedicata a sonorità meno pop e più di ricerca, affidata alla direzione artistica del musicista Simone Ricci e del giornalista Alessandro Fogli.

A oggi, fanno parte di Blooms Recordings Yesterday Will Be Great, trio dark-wave nato dall’incontro tra Simone Ricci e Massimiliano Gardini con il batterista Daniele Mambelli; Light Years Away, duo post-rock/dream-pop di Pesaro formato da Francesco Agostini e Davide Pagnini; Luca Maria Baldini, la cui ricerca è focalizzata sull’uso della melodia attraverso la contaminazione di musica elettronica, strumenti analogici e sound design; A Perfect Place To Die, progetto elettronico solista del musicista bolognese Lollo Soldano; e Paolo Doesn’t Play With Us, ovvero le due bolognesi Giulia Meci e MatuMaini.

Saranno proprio questi gli artisti protagonisti della prima Blooms Sound Fest. A aprire la serata sarà Luca Maria Baldini. Ravennate, classe 1985, musicista, sound designer e artista, ha realizzato colonne sonore per cortometraggi, film muti, installazioni e performance, e presentato molti dei suoi lavori in gallerie e musei nazionali e internazionali. Con i suoi progetti musicali ha suonato in diversi palchi italiani ed europei. La sua ricerca è focalizzata sull’uso della melodia attraverso la contaminazione di musica elettronica, strumenti analogici e sound design.

A seguire, A Perfect Place to Die, il titolo del nuovo progetto elettronico di Lorenzo Soldano, attivo come chitarrista dal 1995. Nella sua carriera si è sempre posto come obiettivo quello di portare avanti un concetto di sperimentazione su più fronti attraverso l’uso di pedalini, effettistica e strumenti giocattolo, senza mai disdegnare un sano suono rock.

Seguiranno i Light Years Away, un duo post-rock/dream-pop italiano formato da Francesco Agostini e Davide Pagnini, nato in uno squallido aeroporto di Santorini, con tra le mani un ukulele azzurro, negli occhi un uomo rotolante affetto da epilessia e in tasca un biglietto per un volo di ieri. Amanti della sperimentazione il loro lavoro è l’unione di generi e personalità opposte, la fusione di sfumature artistiche avvolgenti, atmosferiche ed eteree, incalzanti e folli, riflessive e mistiche.

Paolo Doesn’t Play With Us è invece il nome del progetto delle bolognesi Giulia Meci e MatuMaini: un intreccio di storie che nascono lontane per toccare le corde più intime di chi le ascolterà. Piccole schegge musicali, note urgenti che cercano la via di uscita, sfumature e atmosfere sondate con attenzione e delicatezza, ma anche con una certa determinazione, per dare vita ad un personalissimo genere, che è stato definito come “oniric folk”. Le due musiciste si sono riconosciute come accomunate da una grande passione per le corde e per il rock e dal 2016 hanno cominciato a far parte della scena live, fino al 2017 quando è uscito il loro album d’esordio “Reversal of Fortune”.

Per finire, Yesterday Will Be Great. La band nasce a Ravenna nel 2017 per opera di Simone Ricci e Massimiliano Gardini, in seguito all’incontro con il batterista cesenate Daniele Mambelli. Dopo qualche jam session insieme sviluppano un proprio sound. Le sonorità del trio basso-batteria-chitarra affondano nella tradizione del rock psichedelico, sul quale innestano elementi di dark wave e post-rock, con la peculiarità dell’uso del basso filtrato attraverso effetti e distorsori che lo caratterizzano molto.

Giovedì 23 agosto, Blooms Sound Fest, Hana-Bi Marina di Ravenna, ore 18.30 – info: bloomsrecordings.com, bronsonproduzioni.com – 333 2097141

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.