Continuano gli appuntamenti con i concerti del Festival Strade Blu: domenica 5 agosto alle ore 21.30 la Piazzetta della Misura di Forlì ospiterà il live di Banditaliana composta da Riccardo Tesi (organetto), Claudio Carboni (sax), Maurizio Geri (chitarra e voce) e Gigi Biolcati (percussioni).

Sono ormai passati 25 anni dalla loro formazione e per festeggiare questo grande traguardo per la loro carriera, la Banditaliana presenta sul palco della Piazzetta il nuovo e attesissimo album intitolato “Argento”.

Argento” è ricco di composizioni strumentali che profumano di mar Mediterrano, da sempre fonte di ispirazione per la loro musica dove tradizione ed innovazione si fondono e si confondono. Al suo interno si possono rintracciare un omaggio all’amico GianMaria Testa di cui rileggono “Polvere di gesso” con la complicità di Paolo Fresu, la ripresa di “Anar Pasar” del cantautore occitano Jean Marie Carlotti con Mauro Pagani al bouzouki, le donne di Bella Ciao (Ginevra di Marco, Elena Ledda , Lucilla Galeazzi, Luisa Cottifogli) che interpretano il tradizionale Donna Guerriera.

Banditaliana è un quartetto nato nel 1992 da un’intuizione di Riccardo Tesi e oggi è ormai uno dei gruppi italiani di world music più noti a livello internazionale grazie alle loro composizioni originali, ai loro virtuosismi strumentali e agli incastri ritmici ed arrangiamenti raffinati. Una cifra stilistica inconfondibile che fa della loro musica qualcosa di fresco e solare, che profumata di Mediterraneo per l’appunto.

Ad affiancare Riccardo Tesi si sono schierati fin dagli esordi Maurizio Geri voce solista e chitarrista funambolico il cui stile fonde le tematiche legate alla musica mediterranea con l’improvvisazione swing-manouche, e Claudio Carboni sassofonista dotato di un fraseggio secco e preciso, cresciuto nella migliore tradizione del liscio, mentre nel 2010 si è aggiunto Gigi “FastFoot” Biolcati , il percussionista scalzo che aggiunge il suo personalissimo groove alla musica di Banditaliana.

Il tocco di massima personalità di deve però comunque al suo fondatore, Riccardo Tesi, artefice della riscoperta dell’organetto diatonico in Italia, dove ha rivoluzionato l’immagine ed il vocabolario di questo strumento popolare inserendolo in ambito jazz e cantautorale.

Domenica 5 agosto, Banditaliana – Festival Strade Blu, Piazzetta della Misura di Forlì, ore 21.30 – info: stradeblu.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.